UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO (scad. 11 giugno 2012) - Bando di gara

 
ESTRATTO GRATUITO

Bando di gara SEZ. I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Universita' degli Studi di Milano, Divisione Attivita' Legali - Ufficio Contratti immobiliari, Gare Forniture e Servizi, Via Festa del Perdono, 7 20122 Milano, Italia - Tel. +39 02.50312031 - Fax +39 02.50312150 http://www.unimi.it - Profilo di committente (URL):

www.unimi.it/enti_imprese/4178.htm Ulteriori informazioni, il capitolato d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati Le offerte vanno inviate a: Universita' degli Studi di Milano,

Ufficio Archivio e Protocollo Generale, Via Festa del Perdono, 7 20122 Milano, Italia - tel. +39 02.50312043

I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA': Organismo di diritto pubblico - Istruzione SEZ. II: OGGETTO DELL'APPALTO II.1) DESCRIZIONE II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: procedura aperta ai sensi dell'art. 3 D.Lgs. 163/2006 per l'affidamento del servizio di copertura assicurativa del rischio infortuni a favore degli studenti e di altri soggetti II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione: servizi: cat. N. 6 Milano, codice NUTS ITC45

II.1.5) Breve descrizione dell'appalto: affidamento del servizio di copertura assicurativa del rischio infortuni a favore degli studenti e di altri soggetti. L'esecuzione del servizio non comporta interferenza con i lavoratori dell'appaltatore. CIG: 392337684A II.1.6) CPV: Vocabolario principale 66510000

II.1.8) Lotti: no II.1.9) Ammissibilita' di varianti: no II.2) QUANTITATIVO O ENTITA' TOTALE: importo presunto e non garantito lordo a base di gara per l'intera durata del contratto (5 anni): Euro 4.875.000,00

II.3) DURATA DELL'APPALTO: dal 30/9/2012 al 30/9/2017

SEZ. III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO,

FINANZIARIO E TECNICO III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Cauzione provvisoria ai sensi dell'art. 75 D.Lgs. 163/2006 e cauzione definitiva ai sensi dell'art. 113 D.Lgs. 163/2006

III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di prestatori di servizi aggiudicatari dell'appalto: Sono ammessi i raggruppamenti di imprese e i consorzi ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.Lgs. n. 163/2006. Non e' ammesso il subappalto. E' ammessa la coassicurazione ex art. 1911 c.c.

...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA