Unicredit S.P.A

 
ESTRATTO GRATUITO

Notizia di avvenuta cessione di ramo d'azienda, ai sensi dell'art. 58 del decreto legislativo 1^ settembre 1993, n. 385 (Testo Unico delle leggi in materia bancaria e creditizia), a favore di UniCredit Spa da parte IRFIS - Mediocredito della Sicilia S.p.A appartenente al Gruppo Bancario UniCredit - iscritto all'Albo dei Gruppi Bancari n. 2008.1 con sede in Palermo, Via Giovanni Bonanno 47, capitale sociale Euro 76.501.914,00 interamente versato, Codice Fiscale e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Palermo numero 00257940825.

UniCredit Spa (di seguito UniCredit) nella sua qualita' di cessionaria, informa, ai sensi e per gli effetti dell'art. 58 del decreto legislativo 1 ^ settembre 1993, n. 385, che in forza di atto di cessione di ramo d'azienda del 19 maggio 2011, concluso con scrittura privata autenticata dal Notaio Ugo Serio in Palermo (reprtorio n. 73294 - raccolta n. 13616), ha acquisito da IRFIS - Mediocredito della Sicilia Spa (di seguito IRFIS), con efficacia dal 1^ giugno 2011 (di seguito Data di Efficacia), il ramo d'azienda sostanzialmente costituito dalle attivita', passivita', risorse, diritti, beni, obblighi, responsabilita', rapporti giuridici, poteri, oneri aspettative e in genere tutte le situazioni soggettive di natura sostanziale e/ o processuale connesse all'esercizio dell'attivita' di gestione dell'attivita' creditizia su fondi propri (di seguito anche "Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie). 1)Nel Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie sono in particolare da ricomprendere: a)tutti i contratti, garanzie ed impegni inerenti o comunque riferibili alle operazioni di finanziamento su fondi propri inerenti al Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie, sia gia' perfezionate (stipulate ed erogate, anche in parte), sia ancora non perfezionate (operazioni deliberate da stipulare, ovvero gia' stipulate e non ancora erogate); b)tutte le garanzie reali, personali e atipiche (ivi incluse le cessioni di credito, conti e depositi bancari vincolati a favore di IRFIS),i contratti assicurativi,le polizze assicurative vincolate a favore di IRFIS,le procure all'incasso,i titoli in deposito e gli altri titoli di credito o di pagamento relativi al Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie; c)i contratti derivati a copertura delle poste patrimoniali dell'attivo e del passivo aziendale; d)le operazioni di pronti contro termine con banche; e)i contratti di provvista con banche (c.d. debito interbancario); f)i fondi per rischi ed oneri di pertinenza del Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie; g)i rapporti contrattuali di lavoro del personale dipendente addetto allo svolgimento di attivita' facenti parte del Ramo medesimo (di seguito "Personale Dipendente"); Conseguentemente, sono ricomprese fra le passivita' oggetto di cessione il "Trattamento di fine rapporto" e tutte le altre passivita' a fronte delle competenze riferite al Personale Dipendente (quali a titolo esemplificativo, VAP, premi, ferie maturate e non godute, il fondo di cui all'accordo del 27/10/1993 ed altri eventuali fondi correlati); h)i contratti strumentali o comunque inerenti in via esclusiva all'operativita' del Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie, quali i contratti di utenza telefonica per l'utilizzo dei telefoni cellulari in dotazione al Personale Dipendente; i)tutti i beni mobili inerenti all'operativita' del Ramo cedendo (a titolo esemplificativo, mobilio ed attrezzature per l'ufficio, etc.); j)i ratei e i risconti anche non associati direttamente a specifiche attivita' e passivita', ma riguardanti il Ramo d'Azienda Attivita' Bancarie; k)in genere tutte le partite sospese e/o transitorie funzionali all'attivita' del Ramo oggetto di cessione; l)i crediti e i debiti derivanti dai contratti summenzionati nonche' i residui debiti verso fornitori e creditori,inclusi consulenti,legali e altri professionisti, per servizi e prestazioni rese, riferibili all'operativita' del Ramo d'Azienda Attivita' Bancaria...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA