DECRETO 23 aprile 2013 - Ulteriore periodo di proroga del termine di ultimazione dei programmi agevolati nell'ambito del Fondo speciale rotativo per l'innovazione tecnologica, di cui all'articolo 14 della legge 17 febbraio 1982, n. 46. (13A05360)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Visto l'art. 14 della legge 17 febbraio 1982, n. 46, che istituisce presso il Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato il Fondo speciale rotativo per l'innovazione tecnologica (FIT);

Vista la direttiva 16 gennaio 2001 del Ministero dell'industria, del commercio e dell'artigianato contenente direttive per la concessione delle agevolazioni del Fondo speciale rotativo per l'innovazione tecnologica di cui all'art. 14 della legge 17 febbraio 1982, n. 46;

Vista la direttiva 10 luglio 2008 concernente l'adeguamento della direttiva 16 gennaio 2001 alla disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato a favore della ricerca, sviluppo e innovazione (2006/C 323/01), pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 10 settembre 2008, n. 212;

Visto, in particolare, l'art. 5, della predetta direttiva del 10 luglio 2008 che prevede che i programmi devono avere una durata non superiore a trentasei mesi, fermo restando la possibilita' del Ministero dello sviluppo economico di disporre una proroga del termine di ultimazione non superiore a dodici mesi;

Vista la decisione della Commissione europea (C 2007) n. 6461 del 12 dicembre 2007 con la quale e' stato autorizzato l'aiuto di Stato n. 302/2007 per il sostegno di attivita' di ricerca, sviluppo e innovazione;

Visto il decreto del Ministero dello sviluppo economico del 27 marzo 2008, n. 87 recante il regolamento di istituzione del regime di aiuto a favore delle attivita' di ricerca, sviluppo e innovazione, autorizzato dalla Commissione europea con la predetta decisione del 12 dicembre 2007, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 20 maggio 2008, n. 117;

Visto il Programma operativo nazionale (PON) FESR ricerca e competitivita' 2007-2013 per le regioni dell'obiettivo convergenza adottato con decisione della Commissione europea C(2007) 6882 del 21 dicembre 2007;

Visto il decreto del Ministero dello sviluppo economico del 16 gennaio 2009 che, tenuto conto delle risorse disponibili per l'anno 2009, definisce la loro ripartizione tra gli interventi di cui all'art. 14 della legge 17 febbraio 1982, n. 46;

Visto, in particolare, l'art. 1 comma a) del predetto decreto del 16 gennaio 2009, che attribuisce 80 milioni di euro di risorse FIT e 40 milioni di euro di risorse del PON ricerca e competitivita' 2007-2013 per un intervento agevolativo, da attuarsi con procedura valutativa a sportello, a favore di progetti che...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA