LEGGE 19 aprile 2002, n. 72 - Disposizioni transitorie sulla conversione del ricorso per cassazione in appello

 
ESTRATTO GRATUITO

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge

Art. 1.

  1. Il ricorso per cassazione presentato, prima del 4 maggio 2001, contro una sentenza di condanna per delitto per il quale e' stata applicata la sola pena della multa o contro sentenze di proscioglimento o di non luogo a procedere relative a delitti puniti con la sola pena della multa o con pena alternativa, si converte in appello, ai sensi dell'articolo 580 del codice di procedura penale, su richiesta della parte che lo ha presentato.

  2. La richiesta di cui al comma 1 e' presentata, anche a mezzo telefax, almeno cinque giorni prima della data della prima udienza successiva all'entrata in vigore della presente legge, per la quale vi sia stata regolare notifica a tutte le parti.

  3. Nei termini per la presentazione dei motivi aggiunti possono essere presentati nuovi motivi di merito.

La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato.

Data a Roma, addi' 19 aprile 2002 CIAMPI Berlusconi, Presidente del Consiglio dei Ministri Visto, il Guardasigilli: Castelli LAVORI PREPARATORI Camera dei deputati (atto n. 1636)

Presentato dall'on. Pecorella il 24 settembre 2001.

Assegnato alla II commissione (Giustizia), in sede referente, il 10 ottobre 2001 con parere della commissione I.

Esaminato dalla II commissione, in sede referente, l'11, 16, 17 ottobre 2001.

Assegnato nuovamente alla II commissione, in sede legislativa, il 23 ottobre...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA