Torna la comunicazione alla pubblica sicurezza ed altre novità (contratto portieri)

Autore:Corrado Sforza Fogliani
Pagine:247-248
RIEPILOGO

1. È tornata obbligatoria la denuncia di locazione alla Pubblica Sicurezza. 2. Quando scatta la presunzione di locazione. 3. La proroga dei termini per liquidare l'Ici è un diritto? 4. Importanti novità per il contratto portieri. 5. Meno auto in strada senza Ici e tassa passi carrai.

 
ESTRATTO GRATUITO

Page 247

@1. È tornata obbligatoria la denuncia di locazione alla Pubblica Sicurezza.

Per effetto di una norma del decreto-legge sulla competitività, è tornata ad essere obbligatoria, dal 17 marzo scorso, la denuncia per ogni nuova locazione, o comunque cessione di disponibilità di fabbricato, alla Pubblica Sicurezza. L'obbligo in questione, già abolito dalla Finanziaria, cesserà di nuovo allorché il Ministero dell'interno e l'Agenzia delle entrate avranno approvato il modello telematico della denuncia in questione per i casi in cui rimarrà dovuta.

L'obbligo tornato in vigore riguarda ogni caso dicessione di fabbricato (locazione, comodato, compravendita) per un periodo superiore ad un mese e prevede che la comunicazione debba essere effettuata alle Questure o ai Commissariati di Pubblica Sicurezza (ovvero ai Comuni, dove non esistano uffici di Pubblica Sicurezza), entro 48 ore dalla consegna dell'immobile. Il modello da utilizzare è scaricabile dal sito Internet della Confedilizia (www.confedilizia.it), dove è anche presente, con ogni particolare al proposito, la circolare esplicativa dell'obbligo tornato in vigore.

Per il periodo tra l'1 gennaio 2005 e il 16 marzo 2005, per il quale l'obbligo di comunicazione alla Pubblica Sicurezza non era in vigore in caso di registrazione degli atti di cessione, gli interessati non sono - ad avviso della Confedilizia - tenuti a compiere alcun adempimento. Per i contratti stipulati nel periodo predetto e non registrati entro la giornata del 16 - anche per la pendenza del relativo termine per adempiere - si ritiene che dovesse provvedersi - come tempestivamente comunicato dalla Confedilizia, anche tramite le agenzie di stampa - alla comunicazione entro 48 ore dall'entrata in vigore del decreto-legge, vale a dire entro il 18 marzo.

L'obbligo di comunicazione alla P.S. è sempre rimasto - e rimane comunque - in vigore, quando al rapporto contrattuale è interessato un extracomunitario.

@2. Quando scatta la presunzione di locazione.

La Finanziaria 2005 contiene la seguente disposizione: «In caso di omessa registrazione del contratto di locazione di immobili, si presume, salva documentata prova contraria, l'esistenza del rapporto di locazione anche per i quattro periodi d'imposta antecedenti quello nel corso del quale è accertato il rapporto stesso; ai fini della determinazione del reddito si presume, quale importo del canone, il 10 per cento del valore dell'immobile».

La norma - come emerge dal suo...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA