DECRETO 7 agosto 1998 - Riconoscimento di titoli di studio esteri quali titoli abilitanti per l'iscrizione in Italia all'albo degli psicologi

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE GENERALE degli affari civili e delle libere professioni

Visti gli articoli 1 e 8 della legge 29 dicembre 1990, n. 428, recante disposizioni per l'adempimento di obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea; Visto il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 115, di attuazione della direttiva n. 89/48/CEE del 21 dicembre 1988, relativa ad un sistema generale di riconoscimento di diplomi di istruzione superiore che sanzionano formazioni professionali di durata minima di tre anni; Vista l'istanza della sig.ra Croce Aurelia, nata a Vitry sur Seine il 9 giugno 1973, cittadina italiana, diretta ad ottenere, ai sensi dell'art. 12 del sopra indicato decreto legislativo, l'accesso all'albo e l'esercizio della professione di "psicologo"; Considerato che la richiedente ha conseguito la "maitrise de psycologie" nel 1995 e il "diplome d'etudes superieures specialisees (D.E.S.S.)" nell'anno 1996 presso l'Universita' Paris V; Considerato che ai sensi della legislazione francese l'uso del titolo di "psycologue" ai fini professionali e' riservato a...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA