Riconoscimento, al sig. Emil Shapira, cittadino israeliano, di titolo di studio estero, quale titolo valido per l'assunzione in Italia in qualita' di responsabile tecnico in imprese che esercitano l'attivita' di installazione, trasformazione, ampliamento e manutenzione degli impianti elettrici e degli impanti radiotelevisi...

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE GENERALE

per il commercio, le assicurazioni e i servizi

Vista la domanda con la quale il sig. Emil Shapira, cittadino israeliano, ha chiesto il riconoscimento del diploma post-liceale di perito in «Ingegneria elettrica/elettronica - Sistemi di approvvigionamento comandi e dispositivi controllo», conseguito presso l'istituto di istruzione «Bosm't» di Haifa, (Israele), per l'assunzione in Italia della qualifica di responsabile tecnico in imprese che esercitano l'attivita' di installazione, trasformazione, ampliamento e manutenzione degli impianti elettrici e degli impianti radiotelevisivi ed elettronici;

Visto il decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, recante «Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero»;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394, riguardante il regolamento recante norme di attuazione del testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero, a norma dell'art. 1, comma 6, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286;

Visto, in particolare, l'art. 49 del predetto decreto n. 394 del 1999, che disciplina le procedure di riconoscimento dei titoli professionali abilitanti per l'esercizio di una professione, conseguiti in un Paese non appartenente all'Unione europea da parte di cittadini non comunitari;

Visto il parere emesso dalla Conferenza di servizi di cui all'art. 14 del decreto legislativo 2 maggio 1994, n. 319, nella riunione del 22 settembre 2006, che ha ritenuto idoneo il titolo dell'interessato, ai fini dell'esercizio delle attivita' sopra indicate, senza necessita' di applicare alcuna misura compensativa, anche in considerazione dell'esperienza maturata nello specifico settore di attivita';

Visto il...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA