SERVIZI ALLA STRADA S.P.A, (scad. 10 giugno 2013) -

 
ESTRATTO GRATUITO

Bando di gara Procedura aperta per l'affidamento dei servizi bancari per il triennio 1/8/2013 - 31/7/2016 CIG 512125949E Societa' aggiudicatrice: Servizi alla Strada SpA a socio Unico Via Giorgio La Pira n. 21, 50121 Firenze Telefono: 055.40.40.329 - fax: 055.65.80.640 Codice fiscale 05087650486 Sito INTERNET: http/www.serviziallastrada.it Mail: segreteria@serviziallastrada.it PEC: serviziallastrada@pec.it L'appalto non e' riservato a categorie protette. L'esecuzione non e' riservata nell'ambito di programmi di occupazione protetti. Procedura di aggiudicazione prescelta: procedura aperta ai sensi degli artt. 3, comma 37, 54 e 55 del d.lgs. 163/2006. Luogo di prestazione dei servizi: Firenze Categoria del servizio: servizi bancari, gestione conto corrente e servizi accessori Valore stimato dell'appalto: Euro 198.000,00. Numero CPV: 66110000-4 Termine per la prestazione dei servizi: tre anni dalla data di avvio dell'esecuzione del contratto. Nome, indirizzo, numero di telefono e di fax, indirizzo elettronico del servizio presso il quale si possono richiedere il disciplinare di gara, i documenti complementari: Segreteria della Servizi alla Strada SpA, , Via Giorgio La Pira, n. 21, Firenze, 50121, Tel. 055.40.40.329, Fax: 055.65.80.640 Mail: segreteria@serviziallastrada.it Tutti i documenti di gara potranno essere scaricati gratuitamente dal sito www.serviziallastrada.it, sezione "bandi di gara" e sottosezione "Bandi di servizi dettaglio" Termine ultimo per la ricezione delle offerte: Il plico contenente la documentazione e l'offerta dovra' pervenire, pena l'esclusione dalla gara, entro e non oltre il giorno 10/06/2013 ora 13:00 al seguente indirizzo Servizi alla Strada SpA, Via Giorgio La Pira 21, 50121, Firenze Lingua in cui devono essere redatte le offerte: italiano Data di apertura delle buste: in seduta pubblica il giorno 11/06/2013 alle ore 09:00 presso Via Giorgio La Pira n. 21 - 50121 Firenze. Sono ammessi ad assistere alla apertura delle offerte i legali rappresentanti dei concorrenti ovvero soggetti muniti di formale delega. Cauzione e garanzie richieste: L'offerta dei concorrenti - salvo la riduzione al 50 % ai sensi dell'art. 75, comma 7, D.Lgs. 163 del 2006 ove ne ricorrano i presupposti - deve essere corredata da una cauzione provvisoria di Euro 3.960,00 pari al 2% dell'importo complessivo dell'appalto da costituire con le modalita' e nel rispetto delle prescrizioni di cui all'art. 75 del d.lgs. 163/2006. Se la cauzione e'...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA