Sentenza Nº 57536 della Corte Suprema di Cassazione, 22-12-2017

Data di Resoluzione:22 Dicembre 2017
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Andreacchio Marcello, nato a Nettuno il 03/09/1979
avverso l'ordinanza del 21/06/2017 del Tribunale di Milano
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Fabrizio D'Arcangelo;
udito il Pubblico Ministero, in persona Sostituto Procuratore generale Paolo
Canevelli, che ha concluso chiedendo l'annullamento con rinvio limitatamente
alla circostanza aggravante di cui all'art. 7 del D.L. 13 maggio 1991, n. 159
(conv. in I. 12 luglio 1991, n. 203);
udito il difensore del ricorrente, avv. Francesco Lojacono, che ha chiesto
l'annullamento della ordinanza impugnata;
RITENUTO IN FATTO
1. Con l'ordinanza impugnata il Tribunale del riesame di Milano ha
confermato l'ordinanza del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di
Penale Sent. Sez. 6 Num. 57536 Anno 2017
Presidente: CARCANO DOMENICO
Relatore: D'ARCANGELO FABRIZIO
Data Udienza: 29/11/2017
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA