Sentenza Nº 57009 della Corte Suprema di Cassazione, 18-12-2018

Data di Resoluzione:18 Dicembre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Marcori Massimo, nato a Milano il 14/08/1966,
avverso la sentenza della Corte di Appello di Milano il 22/09/2017;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere dott.ssa Rossella Catena;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale dott.
Pietro Molino, che ha concluso per l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1.Con la sentenza impugnata la Corte di Appello di Milano confermava la
sentenza emessa dal Tribunale di Milano in data 31/05/2016, con cui Massimo
Marcori era stato condannato a pena di giustizia, in relazione ai reati di cui: 2)
agli artt. 476, 482 cod. pen. poiché, al fine di procurarsi un ingiusto vantaggio,
contraffaceva la lettera n. c/c. 10644 del 27/07/2011, riportante le indicazioni
necessarie al "nulla osta per lo svincolo di c/c n. 58993619 intestato al sig.
1
Penale Sent. Sez. 5 Num. 57009 Anno 2018
Presidente: SABEONE GERARDO
Relatore: CATENA ROSSELLA
Data Udienza: 10/10/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA