Sentenza Nº 55001 della Corte Suprema di Cassazione, 10-12-2018

Data di Resoluzione:10 Dicembre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi proposti da
Cante Domenico, nato a Villaricca il 17-02-1981
Sgariglia Carmine, nato a Napoli il 15-08-1987
Mastrantuono Filippo, nato a Mugnano di Napoli il 29-08-1984
Iovine Gaetano, nato a Napoli il 28-09-1984
Di Maro Vincenzo, nato a Mugnano di Napoli il 01-06-1988
Esposito Antonio, nato a Napoli il 13-08-1979
D'Alterio Bruno, nato a Qualiano il 12-08-1971
Palunnbo Antonio, nato a Mugnano di Napoli il 09-10-1989
Iuffredo Luigi, nato a Mugnano di Napoli 01-10-1984
avverso la sentenza del 09-06-2017 della corte di appello di Napoli;
sentita la relazione svolta dal Consigliere Vito Di Nicola;
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
Penale Sent. Sez. 3 Num. 55001 Anno 2018
Presidente: SARNO GIULIO
Relatore: DI NICOLA VITO
Data Udienza: 18/07/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
1
,.
udito il Procuratore Generale in persona del dott. Ciro Angelillis che ha concluso
per l'inammissibilità dei ricorsi proposti da Domenico Cante, Antonio Esposito,
Luigi Iuffredo, Filippo Mastrantuono, Carmine Sgariglia nonché per
l'annullamento con rinvio relativamente al trattamento sanzionatorio nei
confronti di Bruno D'Alterio, Vincenzo Di Maro, Gaetano Iovine, Antonio
Palumbo;
sentiti per i ricorrenti gli avvocati Daniela Cenciotti, nella qualità di sostituto
processuale dell'avvocato Angelo Nicotera, Francesco Saverio Porcelli, Gabriele
Foreste, Antonella Leopizzi, nella qualità di sostituto processuale dell'avvocato
Luigi Agostino Maria Ferrone, che hanno concluso in favore dei rispettivi assistiti
per l'accoglimento dei ricorsi.
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA