Sentenza Nº 52727 della Corte Suprema di Cassazione, 19-12-2014

Data di Resoluzione:19 Dicembre 2014
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
Sul ricorso proposto nell'interesse di Pastore Cosimo, n. a Torino il
26.09.1961, rappresentato e assistito dall'avv. Roberto Prozzo,
avverso l'ordinanza n. 600/2014 emessa dal Tribunale di Reggio
Calabria, sezione del riesame, in data 03.07.2014;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
letta la memoria presentata nell'interesse di Pastore Cosimo in data
28.11.2014;
sentita la relazione della causa fatta dal consigliere dott. Andrea
Pellegrino;
udita la requisitoria del sostituto procuratore generale dott. Enrico
Delehaye che ha chiesto il rigetto del ricorso;
sentita la discussione dell'avv. Roberto Prozzo che ha chiesto
l'accoglimento del ricorso.
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 52727 Anno 2014
Presidente:
Relatore:
Data Udienza:
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA