Sentenza Nº 51220 della Corte Suprema di Cassazione, 10-12-2014

Data di Resoluzione:10 Dicembre 2014
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto nell'interesse di
Zurli Massimo, nato a Roma il 20/11/1958
avverso l'ordinanza del 10/03/2014 del Tribunale di Bari in funzione di giudice
del riesame
Visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Guglielmo Leo;
udite le conclusioni del Procuratore generale, in persona del sostituto dott.
Francesco Mauro Iacoviello, che ha chiesto dichiararsi inammissibile il ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. È impugnata l'ordinanza del 10/03/2014 con la quale il Tribunale di Bari, in
funzione di Giudice del riesame, ha parzialmente riformato (riguardo solo alla
specie della misura applicata) il provvedimento in data 3/02/2014 del Giudice
per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, con il quale era stata disposta la
Penale Sent. Sez. 6 Num. 51220 Anno 2014
Presidente: LACORTESUPREMADICASSAZIONESESTASEZIONEPENALECOMPOSTADATITOGARRIBBA
Relatore:
Data Udienza:
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA