Sentenza Nº 50580 della Corte Suprema di Cassazione, 28-12-2015

Data di Resoluzione:28 Dicembre 2015
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi proposti da
Ficarra Domenico, nato a Mazzarino (CI) il 3/9/1972
Vella Nuccia, nata a Gela (CI) il 4/6/1972
avverso l'ordinanza pronunciata dal Tribunale del riesame di Caltanissetta in
data 23-28/7/2015;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed i ricorsi;
sentita la relazione svolta dal consigliere Enrico Mengoni;
sentite le conclusioni del Pubblico Ministero, in persona del Sostituto
Procuratore generale Ciro Angelillis, che ha chiesto il rigetto dei ricorsi
RITENUTO IN FATTO
1. Con ordinanza del 23-28/7/2015, il Tribunale del riesame di Caltanissetta
rigettava il ricorso proposto da Domenico Ficarra e Nuccia Vella e, per l'effetto,
confermava il decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice per le indagini
preliminari presso il Tribunale di Gela il 26/6/2015; agli indagati erano
contestate le violazioni degli artt. 110 cod. pen., 71, 72, 95, d.P.R. 6 giugno
2001, n. 380, 181, comma
1-bis,
d. Igs. 22 gennaio 2004, n. 42, per aver
Penale Sent. Sez. 3 Num. 50580 Anno 2015
Presidente: MANNINO SAVERIO FELICE
Relatore: MENGONI ENRICO
Data Udienza: 26/11/2015
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA