Sentenza Nº 48293 della Corte Suprema di Cassazione, 16-11-2016

Court:Terza Sezione (Corte Suprema di Cassazione di Italia)
ECLI:ECLI:IT:CASS:2016:48293PEN
Judgement Number:48293
Presiding Judge:ROSI ELISABETTA
Writing for the Court:LIBERATI GIOVANNI
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Anghileri Ezio, nato a Milano il 5/7/1940
avverso la sentenza del 6/10/2014 della Corte d'appello di Milano
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere Giovanni Liberati;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale Marilia
Di Nardo, che ha concluso chiedendo l'annullamento senza rinvio non essendo il
fatto più previsto dalla legge come reato;
udito per l'imputato l'avv. Contestabile, che ha concluso chiedendo
l'accoglimento del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Con sentenza del 6 ottobre 2014 la Corte d'appello di Milano, in parziale
riforma della sentenza del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di
Milano, che aveva condannato Ezio Anghileri alla pena di anni due di reclusione
per il reato di cui all'art. 3 d.lgs. 74/2000 (per avere, quale amministratore della
S.r.l. IUPITER, indicato nella dichiarazione fiscale di tale società, presentata il
25/9/2007 e relativa al periodo di imposta 2006, elementi attivi per un
ammontare inferiore a quello effettivo, per euro 12.745.486 ai fini della imposta
sui redditi e per euro 66.000.000 ai fini dell'i.v.a.), ha ridotto la pena ad anni
Penale Sent. Sez. 3 Num. 48293 Anno 2016
Presidente: ROSI ELISABETTA
Relatore: LIBERATI GIOVANNI
Data Udienza: 20/04/2016
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA