Sentenza Nº 46442 della Corte Suprema di Cassazione, 12-10-2018

Data di Resoluzione:12 Ottobre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi proposti da:
ISUFI SHAHIN nato a TIRANA( ALBANIA) il 11/04/1987
LANI FLORIAN nato a TIRANA( ALBANIA) il 01/11/1976
DIMNI GAZMENT nato a KAVAJE( ALBANIA) il 14/06/1987
RADU VASILICA nato il 05/09/1987
MECOLLARI GENTIAN nato a TIRANA( ALBANIA) il 23/09/1984
CHOUCHANE MONTASSER nato a MAHDAI( TUNISIA) il 13/04/1980
avverso la sentenza del 24/10/2017 della CORTE APPELLO di MILANO
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere EUGENIA SERRAO;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore dott. ALFREDO
POMPEO VIOLA, che ha concluso chiedendo per l'inammissibilita' di tutti i ricorsi;
udito il difensore, Avv. MARIA MELE del foro di LAMEZIA TERME in difesa di DIMNI
GAZMENT, che ha chiestol'accoglinnento del ricorso.
udito il difensore Avv. DANIEL SUSSMAN DETTO STEINBERG del foro di MILANO in
difesa di ISUFI SHAHIN, LANI FLORIAN e di MECOLLARI GENTIAN, che ha concluso per
l'accoglimento dei ricorsi 7---)
Penale Sent. Sez. 4 Num. 46442 Anno 2018
Presidente: MENICHETTI CARLA
Relatore: SERRAO EUGENIA
Data Udienza: 02/10/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
RITENUTO IN FATTO
1. La Corte di Appello di Milano, con la sentenza in epigrafe, ha parzialmente
riformato la pronuncia di condanna emessa il 14/01/2017 dal Tribunale di Milano
nei confronti di Isufi Shahin, Lani Florian, Dimni Gazment, Radu Vasilica,
Mecollari Gentjam, Chouchane Montasser, e altri non ricorrenti, in relazione ai
seguenti capi d'imputazione:
a) reato di cui agli artt.110, cod.pen., 73, commi 1 e 6, e 80, comma 2, d.P.R.
9 ottobre 1990, n.309 commesso in Milano il 18 febbraio 2014 (capo 3, Radu
Vasilica);
b) reato di cui agli artt.110, 81, secondo comma, cod.pen., 73, commi 1 e 6,
d.P.R. 9 ottobre 1990, n.309 commesso in Milano e Bolzano da febbraio ad aprile
2015 (capo 6, Isufi Shahin, Lani Florian e Chouchane Montasser);
c) reato di cui agli artt.110, 81, secondo comma, cod.pen., e 73 d.P.R. 9
ottobre 1990, n.309 commesso in Milano e Padova in data anteriore a prossima
al 25 marzo 2015 e 23 aprile 2015 (capo 7, Mecollari Gentjan);
d) reato di cui agli artt.110, 81, secondo comma, cod.pen., 73, commi 1 e 6,
e 80, comma 2, d.P.R. 9 ottobre 1990, n.309 commesso in Milano ed hinterland
da maggio a giugno 2015 (capo 10, Isufi Shahin e Lani Florian);
e) reato di cui agli artt.110, 81, secondo comma, cod.pen., 73, commi 1 e 6,
e 80, commi 2 e 4, d.P.R. 9 ottobre 1990, n.309 commesso in Milano ed
hinterland da maggio a luglio 2015 (capo 11, Isufi Shahin e Lani Florian);
f) reato di cui agli artt.110, 81, secondo comma, cod.pen., 73, commi 1 e 6,
d.P.R. 9 ottobre 1990, n.309 commesso in Padova e Genova da giugno a luglio
2015 (capo 12, Dimni Gazment).
In particolare, la Corte di Appello ha assolto Isufi Shahin dalle cessioni del 16
febbraio 2015 e del 16 marzo 2015 contestategli al capo 6) e dalle cessioni del
10 giugno 2015 e del 14 giugno 2015 contestategli al capo 10), rideterminando
la pena e riconoscendo la continuazione con il reato oggetto della sentenza del
Tribunale di Milano del 21 gennaio 2016; ha assolto Lani Florian dalle cessioni di
cui al capo 10), con esclusione di quella in data 10 maggio 2015, e di cui al capo
11), con esclusione di quelle in data 23 giugno 2015, 26 giugno 2015 e 14 luglio
2015, escludendo l'aggravante di cui all'art.80, comma 1, lett.b), T.U. Stup.,
rideterminando la pena e riconoscendo la continuazione con il reato oggetto della
sentenza del Tribunale di Milano del 21 gennaio 2016, ha assolto Chouchane
Montasser dal reato ascrittogli al capo 6), limitatamente alla cessione in data 16
febbraio 2015 ed esclusa l'aggravante di cui all'art.73, comma 6, T.U. Stup., .
3
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA