Sentenza Nº 44903 della Corte Suprema di Cassazione, 05-11-2019

Data di Resoluzione:05 Novembre 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Ruffo Alfonso, nato a Cariati il 12/09/1973
avverso l'ordinanza del 16/05/2019 del Tribunale di Catanzaro, sezione riesame.
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Maria Silvia Giorgi;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale Elisabetta Cesqui
che ha concluso chiedendo dichiararsi l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Il Tribunale di Catanzaro, sezione riesame, con ordinanza del 16/05/2019, in parziale
riforma di quella 3/5/2019 del Tribunale di Castrovillari, ha sostituito la misura cautelare degli
arresti domiciliari con quella del divieto di dimora nei confronti di Alfonso Ruffo, arrestato per il
reato di cui all'art. 73 d.P.R. n. 309/1990, per avere detenuto a fini di cessione a terzi sostanza
stupefacente del tipo cocaina per un peso complessivo di gr. 15,49 rinvenuta in un contenitore
presso la sua abitazione e di gr. 0,32 e gr. 0,22 rinvenuta all'interno di tre involucri presso il
circolo ricreativo da lui presieduto, all'esito di un servizio di osservazione e controllo del flusso
Penale Sent. Sez. 6 Num. 44903 Anno 2019
Presidente: FIDELBO GIORGIO
Relatore: GIORGI MARIA SILVIA
Data Udienza: 18/09/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA