Sentenza Nº 41274 della Corte Suprema di Cassazione, 08-10-2019

Data di Resoluzione:08 Ottobre 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Sima Lucretia, nata a Bals (Romania) il 14/04/1989
avverso l'ordinanza del 05/03/2019 della Corte di appello di Milano
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Anna Criscuolo;
lette le richieste del Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore
generale Alfredo Pompeo Viola, che ha concluso per l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Il difensore di Sima Lucretia ha proposto ricorso avverso l'ordinanza
indicata in epigrafe con la quale la Corte di appello di Milano ha rigettato l'istanza
di rescissione del giudicato relativa alla sentenza emessa in data 28 novembre
2017 dal Tribunale di Milano, divenuta irrevocabile il 13 gennaio 2018.
Premette che in data 1 gennaio 2019 alla Sima era stato notificato l'ordine di
esecuzione per la carcerazione con contestuale decreto di sospensione in
relazione alla condanna inflittale per il reato di cui agli artt. 633-639 bis cod.
pen. oggetto della sentenza suindicata e che dall'esame degli atti è emerso che il
1
Penale Sent. Sez. 6 Num. 41274 Anno 2019
Presidente: CAPOZZI ANGELO
Relatore: CRISCUOLO ANNA
Data Udienza: 11/09/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA