Sentenza Nº 37615 della Corte Suprema di Cassazione, 11-09-2019

Data di Resoluzione:11 Settembre 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto nell'interesse di Scevola Carlo, n. a Pavia il
20/05/1978, rappresentato ed assistito dall'avv. Simone Costanzo, di
fiducia
avverso l'ordinanza del Tribunale di Grosseto, n. 4/2019, in data
23/04/2019;
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
sentita la relazione della causa fatta dal consigliere Andrea Pellegrino;
udita la requisitoria del Sostituto procuratore generale Gianluigi Pratola
che ha concluso chiedendo il rigetto del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Con ordinanza in data 23/04/2019, il Tribunale di Grosseto
respingeva la richiesta di riesame del provvedimento di sequestro
presentata nell'interesse di Carlo Scevola in data 05/04/2019 e
riguardante il decreto di sequestro probatorio emesso dal Procuratore
della Repubblica di Grosseto in data 26/02/2019 avente ad oggetto
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 37615 Anno 2019
Presidente: RAGO GEPPINO
Relatore: PELLEGRINO ANDREA
Data Udienza: 05/07/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA