Sentenza Nº 32342 della Corte Suprema di Cassazione, 19-07-2019

Data di Resoluzione:19 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
CHEN XIUQIN nato il 26/11/1967
avverso la sentenza del 07/11/2016 della CORTE APPELLO di NAPOLI
visti gli atti, il provvedimento impugnato ed il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere MARCO MARIA MONACO;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore STEFANO TOCCI
che ha concluso per l'annullamento con rinvio.
RITENUTO IN FATTO
La CORTE d'APPELLO di NAPOLI, con sentenza del 7/11/2016,
parzialmente riformava la sentenza pronunciata dal TRIBUNALE DI NOLA il
9/7/2015 e, ritenuta l'ipotesi attenuta del delitto di ricettazione, rideterminava la
pena e confermava nel resto la condanna nei confronti di CHEN XIUQIN per i
reati di cui agli artt. 474 e 648 CP.
1. Avverso la sentenza propone ricorso l'imputato che, a mezzo del
difensore, in un unico articolato motivo deduce complessivamente:
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 32342 Anno 2019
Presidente: CERVADORO MIRELLA
Relatore: MONACO MARCO MARIA
Data Udienza: 21/05/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA