Sentenza Nº 30666 della Corte Suprema di Cassazione, 12-07-2019

Data di Resoluzione:12 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
NAPOLITANO MICHELE nato a MADDALONI il 27/01/1986
avverso la sentenza del 25/10/2017 della CORTE APPELLO di L'AQUILA
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere ALFREDO MANTOVANO;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore ELISABETTA
CENICCOLA che ha concluso chiedendo l'inammissibilita del ricorso.
udito il difensore avvocato LOMBARDI DANIELA, in difesa di NAPOLITANO
MICHELE che, dopo un ampio intervento, si riporta ai motivi di doglianza ed
insiste per raccoglimento del ricorso.
RITENUTO IN FATTO e CONSIDERATO IN DIRITTO
La CORTE di APPELLO di L'AQUILA con sentenza in data 25/10/2017 confermava
la sentenza con la quale il 20/09/2016 il TRIBUNALE di AVEZZANO aveva
condannato NAPOLITANO Michele a pena di giustizia per i reati, riuniti per
continuazione, di detenzione a fini di vendita di capi di abbigliamento contraffatti
e di ricettazione, accertati ad AVEZZANO il 1°/12/2012, previo riconoscimento
delle attenuanti generiche, prevalenti sull'aggravante e sulla recidiva contestata.
NAPOLITANO propone ricorso per cassazione, per il tramite del difensore,
deducendo i seguenti motivi:
Penale Sent. Sez. 2 Num. 30666 Anno 2019
Presidente: GALLO DOMENICO
Relatore: MANTOVANO ALFREDO
Data Udienza: 14/06/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA