Sentenza Nº 29688 della Corte Suprema di Cassazione, 08-07-2019

Data di Resoluzione:08 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
Sui ricorsi proposti da:
1)
COLANERI Davide, nato a Roma il 22/09/1972
2)
FIN RAMA s.r.l.
avverso l'ordinanza emessa in data 19/02/2019 dal Tribunale di Roma
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Vittorio Pazienza;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale Franca
Zacco, che ha concluso chiedendo il rigetto dei ricorsi;
udito il difensore dei ricorrenti, avv. Emilio Ricci, che ha concluso riportandosi ai
motivi di ricorso e chiedendone l'accoglimento
RITENUTO IN FATTO
1. Con ordinanza del 19/02/2019, il Tribunale di Roma, adito in sede di
riesame ex art. 324 cod. proc. pen., ha confermato il sequestro preventivo
finalizzato alla confisca anche per equivalente emesso, in data 17/01/2010, dal
G.i.p. del Tribunale di Roma nei confronti, tra gli altri, di COLANERI Davide (in
relazione al delitto di truffa aggravata e continuata in concorso) e di FINRAMA s.r.l.
Penale Sent. Sez. 2 Num. 29688 Anno 2019
Presidente: DE CRESCIENZO UGO
Relatore: PAZIENZA VITTORIO
Data Udienza: 28/05/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA