Sentenza Nº 28254 della Corte Suprema di Cassazione, 27-06-2019

Data di Resoluzione:27 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
Sul ricorso proposto dal Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Paola;
avverso l'ordinanza emessa il 15/11/2018 dal Tribunale della libertà di Catanzaro
nel procedimento a carico di Cavaliere Paolo, nato a Fuscaldo il 14/02/1974;
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere Pietro Silvestri;
udito il Sostituto Procuratore Generale, dott. Marco Dall'Olio, che ha concluso
chiedendo il rigetto del ricorso;
udito il difensore dell'indagato, avv. Marcello Manna, che ha concluso chiedendo
che il ricorso sia dichiarato inammissibile o comunque rigettato;
RITENUTO IN FATTO
1.11 Tribunale del riesame di Catanzaro ha annullato l'ordinanza con cui era stata
disposta la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di Cavaliere Paolo
per il reato di corruzione propria, commesso in concorso con Perri Robertino e
Fernandez Michele
Perri, socio della società Edil Perri s.n.c., avrebbe promesso ed eseguito "lavori di
copertura delle buche in prossimità della abitazione di tale Beatrice, su richiesta di
Cavaliere Paolo, vice sindaco ed assessore con delega in materia di ambiente,
Penale Sent. Sez. 6 Num. 28254 Anno 2019
Presidente: DI STEFANO PIERLUIGI
Relatore: SILVESTRI PIETRO
Data Udienza: 13/02/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA