Sentenza Nº 27590 della Corte Suprema di Cassazione, 20-06-2019

Data di Resoluzione:20 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
SAMMARCO SALVATORE nato a PALERMO il 06/01/1968
avverso la sentenza del 15/05/2018 della CORTE APPELLO di CALTANISSETTA
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere GAETANO DE AMICIS;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore ANGELILLIS CIRO, che
ha concluso chiedendo:
-
capo 40 riqualificato il reato come appropriazione indebita (646 c.p.) annullamento
senza rinvio per intervenuta prescrizione;
-
capo 4 riqualificato il reato come appropriazione indebita (646 c.p.) annullamento
con rinvio per rideterminazione della pena;
-
con riferimento ai reati di falso, riqualificati i fatto come falsi in scrittura privata
annullamento senza rinvio perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato;
-
con riferimento alle truffe capi 14-15-49 annullamento senza rinvio per intervenuta
prescrizione. Per tutte le altre truffe annullamento con rinvio con esclusivo riferimento
al trattamento sanzionatorio, per rideterminazione della pena, rigetto nel resto;
Penale Sent. Sez. 6 Num. 27590 Anno 2019
Presidente: PAOLONI GIACOMO
Relatore: DE AMICIS GAETANO
Data Udienza: 03/04/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA