Sentenza Nº 26643 della Corte Suprema di Cassazione, 28-11-2013

Data di Resoluzione:28 Novembre 2013
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi iscritti ai
nn. r.g.31991/07 e 1783/08 proposti da:
Concetta CASTANO(
c.f: CST CCT 33L60 F242Z);
Rosaria CASTANO (
c.f.: CST RSR 30L41 D793E)
rappresentate e difese dall'avv. Francesco Maria Formica ed elettivamente domiciliate
in Roma, via Fasana n.16, presso lo studio dell'avv. Rosario Rao, giusta procura in calce
al ricorso
- Ricorrenti -
Contro
- Comune di MIRTO. (
c.f. 00461950834)
In persona del Sindaco
pro tempore
dr.ssa Rosalia Lanza; rappresentato e difeso dall'avv.
Benedetto Caiola ed elettivamente domiciliato presso lo studio dell'avv. Francesco
Borgia, in Roma, via Alberico II n.4 giusta procura in calce al controricorso
- Controricorrente e ricorrente incidentale
contro la sentenza n. 324/2007 della Corte di Appello di Messina; pubblicata il 18
giugno 2007 e notificata il 15 ottobre 2007.
2z-1(0
Civile Sent. Sez. 2 Num. 26643 Anno 2013
Presidente: BURSESE GAETANO ANTONIO
Relatore: BIANCHINI BRUNO
Data pubblicazione: 28/11/2013
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA