Sentenza Nº 25693 della Corte Suprema di Cassazione, 15-10-2018

Data di Resoluzione:15 Ottobre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
Condominio
SENTENZA
sul ricorso (iscritto al N.R.G. 16605/'14) proposto da:
FRACCHIA ATTILIA (C.F.: FRC TTL 55T58 A182S), rappresentata e difesa da se
stessa ai sensi dell'art. 86 c.p.c. e dall'Avv. Giovanna Sebastio, in forza di
procura speciale a margine del ricorso, elettivamente domiciliata presso lo
studio della seconda, in Roma, v. Germanico, n. 109; -
ricorrente
-
contro
CONDOMINIO PALAZZI DI PIAZZA IMPERATORE TITO, n. 8 di MILANO (C.F.:
8013660154), in persona dell'amministratore e legale rappresentante pro-
tempore, rappresentato e difeso, previa delibera dell'assemblea condominiale in
data 23 giugno 2014, in virtù di procura speciale apposta in calce all'atto di
costituzione depositato ai sensi dell'art. 370, comma 1, seconda parte, secondo
periodo, c.p.c. dall'Avv. Riccardo Conte ed elettivamente domiciliato presso lo
studio dell'Avv. Giuseppe Miani, in Roma, v. Tintoretto, n. 88;
-
resistente
-
avverso la sentenza della Corte di appello di Milano n. 1607/2014, depositata il
6 maggio 2014 (e non notificata);
Udita
la relazione della causa svolta nell'udienza pubblica del 14 giugno
2018 dal Consigliere relatore Aldo Carrato;
udito
il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale
Fulvio Troncone, che ha concluso per il parziale accoglimento del primo motivo,
Civile Sent. Sez. 2 Num. 25693 Anno 2018
Presidente: ORILIA LORENZO
Relatore: CARRATO ALDO
Data pubblicazione: 15/10/2018
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA