Sentenza Nº 25545 della Corte Suprema di Cassazione, 18-12-2015

Data di Resoluzione:18 Dicembre 2015
 
ESTRATTO GRATUITO
ha pronunciato la seguente
servitù
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
GIUSTO Gerolamo, rappresentato dai procuratori generali GIUSTO
Giuseppe e GIUSTO Agostino in virtù di procura generale auten-
ticata il 28 gennaio 2011 per atto del notaio Domenico Manuti,
rappresentato e difeso, in forza di procura speciale a margine
del ricorso, dagli Avv. Cesare Glendi e Luigi Manzi, con domi-
cilio eletto nello studio di quest'ultimo in Roma, via Federi-
co Confalonieri, n. 5;
- ricorrente -
contro
GIUSTO Maria e CASSINELLI Giovanni, rappresentati e difesi, in
forza di procura speciale in calce al controricorso, dagli
Avv. Francesco Gallingani e Alberto Michele Palumbo, con domi-
222
Civile Sent. Sez. 2 Num. 25545 Anno 2015
Presidente: ODDO MASSIMO
Relatore: GIUSTI ALBERTO
Data pubblicazione: 18/12/2015
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
cilio eletto nello studio di quest'ultimo in Roma, via Federi-
co Cesi, n. 30;
controricorrenti
avverso la sentenza della Corte d'appello di Genova n. 1312
depositata in data 23 dicembre 2009.
Udita la relazione della causa svolta nella pubblica udien-
za del 3 dicembre 2015 dal Consigliere relatore Dott. Alberto
Giusti;
uditi gli Avv. Carlo Albini, per delega dell'Avv. Luigi
Manzi, e Alberto Michele Palumbo;
udito
il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Pro-
curatore Generale dott. Francesca Ceroni, che ha concluso per
raccoglimento del primo e del quarto motivo di ricorso, ri-
gettati gli altri motivi.
Ritenuto in fatto
1. -
Con sentenza n. 1638/2005 il Tribunale di Genova, de-
cidendo la causa promossa da Gerolamo Giusto nei confronti di
Maddalena Delfino, Maria Giusto, Michele Giusto, Luigi Bruzzo-
ne, Giovanna Bianchi, Giovanni Cassinelli, con domanda ricon-
venzionale di Maria Giusto e Maddalena Delfino, così provvede-
va: in accoglimento della domanda attrice, dichiarava che i
convenuti Maria Giusto, Maddalena Delfino e Giovanni Cassinel-
li non hanno diritto di servitù di passaggio pedonale o veico-
lare sul terreno dell'attore sito in Comune di Cogoleto,
N.C.T. foglio 13, mappali 50 e 1305 (ex 53); condannava per-
2
et2k
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA