Sentenza Nº 25216 della Corte Suprema di Cassazione, 15-12-2015

Data di Resoluzione:15 Dicembre 2015
 
ESTRATTO GRATUITO
contro
STATO ITALIANO - PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI
MINISTRI, in persona del Presidente del Consiglio dei
SENTENZA
sul ricorso 6118-2015 proposto da:
BARRO MARINO, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA
MONTE SANTO, 25, presso lo studio dell'avvocato
GIOVANNI MERLA, che lo rappresenta e difende
unitamente agli avvocati FABRIZIO BORGA, CARMINE DI
ZENZO, ROMANO VACCARELLA giusta procura a margine del
2015
ricorso;
1645
- ricorrente -
Civile Sent. Sez. 3 Num. 25216 Anno 2015
Presidente: SALME' GIUSEPPE
Relatore: BARRECA GIUSEPPINA LUCIANA
Data pubblicazione: 15/12/2015
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
Ministri pro tempore, elettivamente domiciliato in
TRENTO, LARGO DI PORTA NUOVA 9, presso l'AVVOCATURA
DELLO STATO DI TRENTO, che lo rappresenta e difende
per legge;
-
resistente con memoria di costituzione -
nonché contro
FRATELLI BARRO GIOVANNI & LUIGI SRL ;
-
intimata -
Nonché da:
FRATELLI BARRO GIOVANNI & LUIGI SRL , in persona del
curatore speciale avv. ANTONIO GIACOMELLI dal quale è
rappresentata e difesa giusta procura a margine del
ricorso, considerata domiciliata ex lege in ROMA,
presso la CANCELLERIA DELLA CORTE DI CASSAZIONE;
- ricorrente incidentale -
contro
BARRO MARINO;
-
intimato -
nonché contro
STATO ITALIANO - PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI
MINISTRI, in persona del Presidente del Consiglio dei
Ministri pro tempore, elettivamente domiciliato in
TRENTO, LARGO DI PORTA NUOVA 9, presso l'AVVOCATURA
DELLO STATO DI TRENTO, che lo rappresenta e difende
per legge;
^
-
resistente con memoria di costituzione -
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
avverso il decreto n. 3832/2013 della CORTE D'APPELLO
di TRENTO, depositato il 20/01/2015 R.G.N. 393/14;
udita la relazione della causa svolta nella pubblica
udienza
del
08/07/2015
dal
Consigliere
Dott.
GIUSEPPINA LUCIANA BARRECA;
udito l'Avvocato GIOVANNI MERLA anche per delega
dell'avvocato ANTONIO GIACOMELLI;
udito l'Avvocato DE BELLIS dell'Avvocatura Generale
dello
Stato-ROMA;
udito il P.M. in persona del
Sostituto
Procuratore
Generale Dott. ANNA MARIA SOLDI che ha concluso per
il rigetto di entrambi i ricorsi.
3
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA