Sentenza Nº 24798 della Corte Suprema di Cassazione, 04-06-2019

Data di Resoluzione:04 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi proposti da
1.
Casamonica Salvatore, nato a Roma il 21/04/1976
2.
Tolti Massimiliano, nato a Roma il 01/01/1971
avverso l'ordinanza in data 03/08/2018 del Tribunale di Roma
visti gli atti, il provvedimento impugnato e i ricorsi;
udita la relazione svolta dal consigliere Antonio Corbo;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto procuratore generale
Pasquale Fimiani, che ha concluso per l'inammissibilità dei ricorsi.
RITENUTO IN FATTO E CONSIDERATO IN DIRITTO
1. Con ordinanza adottata in data 3 agosto 2018, e depositata in data 15
settembre 2018, il Tribunale di Roma, pronunciando in sede di
-
riesame, e per
quanto di interesse in questa sede, ha confermato l'ordinanza emessa dal
Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma nella parte in cui aveva
applicato la misura della custodia in carcere nei confronti di Salvatore
Casamonica per i reati di partecipazione ad associazione di tipo mafioso e di
Penale Sent. Sez. 3 Num. 24798 Anno 2019
Presidente: LAPALORCIA GRAZIA
Relatore: CORBO ANTONIO
Data Udienza: 13/02/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA