Sentenza Nº 23719 della Corte Suprema di Cassazione, 22-11-2016

Data di Resoluzione:22 Novembre 2016
 
ESTRATTO GRATUITO
2026
SENTENZA
sul
ricorso 11646-2013 proposto da:
ACQUAMARINA S.R.L. (0319660409), in persona del legale
rappresentante Sig. MAURILIO BORRONI, BORRONI MAURILIO,
MONTALTI TIZIANA e BORRONI MANUELA, elettivamente domiciliati
in ROMA, VIA GERMANICO 197, presso lo studio dell'avvocato
ALBERTO MEZZETTI, che li rappresenta e difende unitamente
all'avvocato MAURO BERNARDINI giusta procura in calce al ricorso;
- ricorrenti -
contro
BETTI ELIO, GENERALI ASSICURAZIONI S.P.A.;
- intimati -
Ag6
nonché da:
BETTI ELIO, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA FILIPPO
CIVININI 12, presso lo studio dell'avvocato PIETRO POMANTI,
1
Civile Sent. Sez. 3 Num. 23719 Anno 2016
Presidente: SPIRITO ANGELO
Relatore: VINCENTI ENZO
Data pubblicazione: 22/11/2016
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
rappresentato e difeso dall'avvocato FABIO ROSSI giusta procura in
calce al controricorso e ricorso incidentale;
- ricorrente incidentale -
contro
GENERALI ASSICURAZIONI S.P.A., a mezzo della propria
mandataria GENERALI BUSINESS SOLUTIONS SC.P.A., in persona dei
suoi procuratori speciali, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA
GIUSEPPE FERRARI 35, presso lo studio dell'avvocato MARCO
VINCENTI, rappresentata e difesa dall'avvocato ANTONIO COLELLA
giusta procura in calce al controricorso;
ACQUAMARINA S.R.L. (0319660409), in persona del legale
rappresentante sig. MAURILIO BORRONI, BORRONI MAURILIO,
BORRONI MANUELA e MONTALTI TIZIANA, elettivamente domiciliati
in ROMA, VIA GERMANICO 197, presso lo studio dell'avvocato
ALBERTO MEZZETTI, che li rappresenta e difende unitamente
all'avvocato MAURO BERNARDINI giusta procura in calce al ricorso
principale;
- controricorrenti all'incidentale
-
avverso la sentenza n. 429/2012 della CORTE D'APPELLO di
BOLOGNA, depositata il 16/03/2012;
udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del
27/09/2016 dal Consigliere Dott. ENZO VINCENTI;
udito l'Avvocato ALBERTO MEZZETTI;
udito l'Avvocato FEDERICA STOPPANI per delega;
udito l'Avvocato MARCO VINCENTI per delega;
udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale
Dott. MARIO FRESA che ha concluso per il rigetto del ricorso
principale e l'inammissibilità o, in subordine, il rigetto del ricorso
incidentale.
FATTI DI CAUSA
1. - La società Acquamarina s.r.l. ed i suoi soci Maurilio Borroni,
Manuela Borroni e Tiziana Montalti convennero in giudizio Elio Betti
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA