Sentenza Nº 21662 della Corte Suprema di Cassazione, 05-09-2018

Data di Resoluzione:05 Settembre 2018
 
ESTRATTO GRATUITO
Civile Sent. Sez. 1 Num. 21662 Anno 2018
Presidente: IOFRIDA GIULIA
Relatore: NAZZICONE LOREDANA
Data pubblicazione: 05/09/2018
SENTENZA
sul ricorso
25456/2013
proposto da:
Ferrara Benedetto,
Amato
Antonino, Amodeo Francesco, Regina
Vincenzo, Camarda Maria, Grimaudo Francesca, Grimaudo Gaetana,
Labruzzo Pasquale, Beninati Sergio, Messana D'Angelo Enrico,
tutti
elettivamente
domiciliati
in Roma, Via Piave n. 52, presso lo studio
dell'avvocato Carcione Renato, rappresentati e difesi dagli avvocati
Mazzarella Giuseppe, Mazzarella Ferdinando,
Tortorici
Filippo, giusta
procure speciali
per
Notaio
dott.
Alberto Tranchida di Castellammare
del Golfo -Rep.n. 39701 del
30.10.2013
per i
primi
otto
e Rep.n.
39711 del
31.10.2013
per
gli
ultimi
due;
-
ricorrenti
-
..
contro
Fallimento della Cantina Sociale Paladino soc. coop. a r.I., in
persona del Curatore avv. Pasquale Liga,
elettivamente
domiciliato in
Roma, Via Lucullo n. 3, presso lo studio
dell'avvocato
Adragna
Nicola,
rappresentato
e difeso dall'avvocato Colbertaldo Anna
Fiorella, giusta procura
in
calce al
controricorso;
-
controricorrente
-
e sul ricorso:
Senia Ignazio, Pipitone Damiano,
elettivamente
domiciliati
in Roma,
Via degli Scialoja n. 3, presso lo studio
dell'avvocato
Vaccaro
Francesco
(Studio
Legalit),
rappresentati
e difesi dall'avvocato
Buttitta
Armando, giusta procura a
margine
di ricorso;
-ricorrenti successivi -
contro
Fallimento della Cantina Sociale Paladino soc. coop. a r.I., in
persona del Curatore avv. Pasquale Liga,
elettivamente
domiciliato
in
Roma, Via Lucullo n. 3, presso lo
studio
dell'avvocato Adragna
Nicola,
rappresentato
e difeso
dall'avvocato
Colbertaldo Anna
Fiorella, giusta procura in calce
al
controricorso;
controricorrente
successivo -
contro
Narici Stefano, Mirrione
Antonino,
Salato Giuseppe;
-
intimati
-
avverso
la
sentenza n.
1154/2013
della
CORTE
D'APPELLO di
PALERMO,
depositata il
13/07/2013;
udita
la
relazione della causa svolta nella pubblica udienza del
02/07/2018
dal cons. NAZZICONE LOREDANA;
2

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA