Sentenza Nº 20661 della Corte Suprema di Cassazione, 31-07-2019

Data di Resoluzione:31 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso n. 1540/2014 r.g. proposto da:
SOCIETA' ITALIANA GRANITI SARDI - SIGRAS S.R.L. (cod. fisc.
00138310909), con sede in Tempio Pausania (0T), alla Piazza Nicola
Spano n. 10, in persona del Presidente del Consiglio di Amministrazione ed
Amministratore Delegato, dott. Fabio Molteni, rappresentata e difesa,
giusta procura speciale apposta a margine del ricorso, dagli Avvocati Maria
Sonia Vulcano e Claudio Lucisano, con cui elettivamente domicilia presso lo
studio di quest'ultimo in Roma, alla Via Crescenzio n. 91.
- ricorrente -
contro
FALLIMENTO SOCIETA' ITALIANA GRANITI SARDI - SIGRAS S.R.L., in
persona del curatore dott. Giuseppe Pintus, rappresentato e difeso, giusta
procura speciale apposta in calce al controricorso, dall'Avvocato Luciano
1
Civile Sent. Sez. 1 Num. 20661 Anno 2019
Presidente: DIDONE ANTONIO
Relatore: CAMPESE EDUARDO
Data pubblicazione: 31/07/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
Manca, con il quale elettivamente domicilia in Roma, alla via Sistina n. 42,
presso lo studio dell'Avvocato Michele Venturiello.
- controricorrente -
e
DEIANA FRANCESCO ANTONIO (cod. fisc. DNEFNC60M18I452G), DEIANA
MARCO (cod. fisc. DNEMRC63B20G450P), PASSAGHE SIMONE (cod. fisc.
PSSSMS61S11L0393), PULINA GIOVANNI ANTONIO (cod. fisc.
PLNGNN51A24E992I), SOLINAS NICOLA (cod. fisc. SLNNCL61H01I452C),
SPANO MARIO (cod. fisc. SPNMRA60B02B063H) e STINCHEDDU ALESSIO
(cod. fisc. STNLSS79B231452Y).
- intimati -
avverso la sentenza della CORTE DI APPELLO di CAGLIARI depositata in
data 05/12/2013;
udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 02/07/2019
dal Consigliere dott. Eduardo Campese;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore Generale
Anna Maria Soldi, che ha concluso chiedendo rigettarsi il ricorso;
udito, per la ricorrente, l'Avv. C. Lucisano, che ha chiesto accogliersi il
ricorso;
udito, per il controricorrente, l'Avv. M. Venturiello, per delega dell'Avv. L.
Manca, che ha chiesto rigettarsi l'avverso ricorso.
FATTI DI CAUSA
1. La Società Italiana Graniti Sardi - SIGRAS s.r.l. (d'ora in avanti,
indicata, più semplicemente, come SIGRAS s.r.I.) ha proposto ricorso per
cassazione, affidato a quattro motivi, avverso la sentenza della Corte
d'appello di Cagliari del 5 dicembre 2013, n. 423/2013, reiettiva del reclamo
dalla prima promosso contro la dichiarazione del proprio fallimento
pronunciata dal Tribunale di Tempio Pausania, il 6 giugno/17 luglio 2013, su
istanza di Francesco Antonio Deiana, Marco Deiana, Simone Passaghe,
Giovanni Antonio Pulina, Nicola Solinas, Mario Spano ed Alessio Stincheddu.
2
tPJa'
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA