Sentenza Nº 19160 della Corte Suprema di Cassazione, 07-05-2019

Data di Resoluzione:07 Maggio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
BOSTI ETTORE n. a S. Giorgio a Cremano il 2/5/1978
avverso la sentenza resa dalla Corte d'Appello di Napoli in data 25/10/2017
Visti gli atti, la sentenza impugnata e il ricorso;
Udita nell'udienza pubblica del 3 aprile 2019 la relazione del Consigliere Anna Maria De Santis;
Udita la requisitoria del Sost. Proc. Gen., Dott. Giovanni Di Leo, che ha concluso per
l'inammissibilità del ricorso
RITENUTO IN FATTO
1.Con l'impugnata sentenza la Corte d'Appello di Napoli, in riforma della decisione del locale
Tribunale, dichiarava l'estinzione per maturata prescrizione del delitto ex art. 474 cod.pen.
ascritto all'imputato; confermava la penale responsabilità del medesimo per la ricettazione di
capi d'abbigliamento recanti marchi contraffatti e rideterminava la pena- ritenuta l'attenuante
speciale di cui all'art. 648, comma 2, cod.pen.- nella misura di mesi otto di reclusione ed euro
200,00 di multa.
2. Ha proposto ricorso per Cassazione il difensore dell'imputato, Avv. Carmine Ippolito,
deducendo:
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 19160 Anno 2019
Presidente: PRESTIPINO ANTONIO
Relatore: DE SANTIS ANNA MARIA
Data Udienza: 03/04/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA