Sentenza Nº 18672 della Corte Suprema di Cassazione, 11-07-2019

Data di Resoluzione:11 Luglio 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso 23154-2014 proposto da:
VIVAI COOPERATIVI RAUSCEDO S.C. A R.L., in persona del legale
rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA, VIA VITTORIO
1
Civile Sent. Sez. U Num. 18672 Anno 2019
Presidente: VIVALDI ROBERTA
Relatore: CARRATO ALDO
Data pubblicazione: 11/07/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
II 18, presso lo STUDIO GREZ & ASSOCIATI, rappresentata e difesa
dall'avvocato STEFANO PACIFICI;
- ricorrente -
contro
AZIENDA AGRICOLA SAN DONATO DI GILDA DI LENA & C. S.A.S., in persona
del legale rappresentante pro tempore, elettivamente domiciliata in ROMA,
VIALE DELLE MILIZIE 38, presso lo studio dell'avvocato MASSIMO BOGGIA,
rappresentata e difesa dall'avvocato NICOLA MAZZIA;
- con troricorrente -
avverso la sentenza n. 1449/2013 del TRIBUNALE di TARANTO, depositata il
3/7/2013.
Udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 9/4/2019 dal
Consigliere ALDO CARRATO;
udito il Pubblico Ministero, in persona dell'Avvocato Generale LUIGI SALVATO,
che ha concluso per il rigetto del ricorso.
FATTI DI CAUSA
1. Con atto di citazione notificato il 2 gennaio 2006, l'Azienda Agricola San
Donato conveniva in giudizio dinanzi al giudice di pace di Lizzano la Vivai
Cooperativi Rauscedo scarl, per sentir pronunciare - ai sensi degli artt. 1490 e
1492 c.c. - la riduzione del prezzo di una partita di piante acquistate dalla
convenuta il 29 febbraio 2004, salvo il risarcimento dei danni da liquidarsi in
separato giudizio. L'attrice esponeva, al riguardo, di aver provveduto alla
restituzione di una parte delle piante in data 8 marzo 2004, in quanto
palesemente affette da virosi, e di aver reiterato la denuncia per vizi con
quattro raccomandate, cui la venditrice non aveva dato alcun riscontro,
procedendo esecutivamente per il recupero del credito residuo.
La convenuta, costituitasi in giudizio, eccepiva la tardività della denuncia e la
conseguente decadenza dalla garanzia per vizi e, in ogni caso, la prescrizione
dell'azione.
2
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA