Sentenza Nº 17587 della Corte Suprema di Cassazione, 24-04-2019

Data di Resoluzione:24 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da
Michelini Roberto, nato a Quistello il 6/8/1942,
avverso l'ordinanza del Tribunale del riesame di Brescia in data 13/11/2018;
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal consigliere Carlo Renoldi;
udito il Pubblico ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale Paolo
Canevelli, che ha concluso chiedendo l'annullamento con rinvio dell'ordinanza
impugnata in relazione alle esigenze cautelari;
udito, per l'indagato, l'avv. Aldo Pisani, il quale ha chiesto l'accoglimento del
ricorso.
Giudizio abbreviato condizionato a Perizia balistica e Testimonianza
Ud. 17.04.2019.
RITENUTO IN FATTO
1. Con ordinanza emessa in data 13/11/2018, il Tribunale del riesame di
Brescia aveva rigettato, nei confronti di Roberto Michelini, il riesame proposto
avverso l'ordinanza del Tribunale di Mantova 17.10.2018 che ne aveva
convalidato l'arresto e gli aveva applicato la misura della custodia cautelare in
carcere in relazione al delitto di omicidio volontario aggravato da futili motivi.
1.1. Secondo quanto riportato nei due provvedimenti di merito, alle ore 2.26
del 15/10/2018, la Centrale operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri di
Mantova aveva ricevuto la segnalazione telefonica da parte del Servizio 118 circa
l'avvenuto ferimento con colpi di arma da fuoco di una persona abitante in San
Penale Sent. Sez. 1 Num. 17587 Anno 2019
Presidente: CASA FILIPPO
Relatore: RENOLDI CARLO
Data Udienza: 28/02/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA