Sentenza Nº 16623 della Corte Suprema di Cassazione, 20-06-2019

Data di Resoluzione:20 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
Azione surrogatoria
nell'esercizio di
domanda di riduzione
ereditaria
ha pronunciato la seguente
SENTENZA
sul ricorso (iscritto al N.R.G. 2979/'14) proposto da:
BANCA POPOLARE DI SONDRIO (C.F.: 000538101149), in persona del legale
rappresentante pro-tempore, rappresentata e difesa, in forza di procura
speciale apposta in calce al ricorso, dagli Avv.ti Maurizio Carrara e Cristina Della
Valle ed elettivamente domiciliata presso lo studio della seconda, in Roma, v.
Merulana, n. 234; -
ricorrente
-
contro
GUARNERI VIRGINIA (C.F.: GRN VGN 33C48E526R), rappresentata e difesa, in
virtù di procura speciale apposta in calce al controricorso, dagli Avv.ti Annalisa
Beretta e Roberto Martire ed elettivamente domiciliata presso lo studio del
secondo, in Roma, Circonvallazione Clodia, n. 86; -
controricorrente
-
e
GUARNERI ALBERTO (C.F.: GRN LRT 64E01 D150X) e GUARNERI COSTANZO
(C.F.: GRN CTN 57A21 B869V);
-
intimati
-
avverso la sentenza della Corte di appello di Brescia n. 59/2013, depositata il
15 gennaio 2013 (e non notificata);
Udita
la relazione della causa svolta nell'udienza pubblica del 17 aprile
2019 dal Consigliere relatore Dott. Aldo Carrato;
1
Civile Sent. Sez. 2 Num. 16623 Anno 2019
Presidente: CAMPANILE PIETRO
Relatore: CARRATO ALDO
Data pubblicazione: 20/06/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA