Sentenza Nº 16503 della Corte Suprema di Cassazione, 19-06-2019

Data di Resoluzione:19 Giugno 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
Civile Sent. Sez. 1 Num. 16503 Anno 2019
Presidente: DIDONE ANTONIO
Relatore: FIDANZIA ANDREA
Data pubblicazione: 19/06/2019
SENTENZA
sul ricorso
28074/2015
proposto
da: - J
L-
Scotti Camuzzi Mario,
elettivamente
domiciliato
in Roma Piazza
Di
Pietra 26 presso lo
studio
dell'avvocato
Flick Caterina che lo
rappresenta e
difende
unitamente
agli avvocati Scotti Camuzzi
Paola, Scotti Camuzzi Sergio, Tracanella
Umberto
-ricorrente
-
contro
Catena Gerardo, Colombo Pierfrancesco, Enrico Claudia, Enrico
Eleonora, Martini Aldo, Moscheni Valentina, Travi Gianfranco
-
intimato
-
e
contro
Fallimento Guarabu in persona
curatore
Dal Moro Maddalena
-
intimato
-
e
contro
Procura Generale Repubblica
Corte
Appello Milano
-
intimato
-
avverso
la
sentenza n.
3716/2015
della
CORTE
D'APPELLO di
MILANO,
depositata
il
29/09/2015;
udita
la
relazione della causa svolta nella pubblica udienza del
08/05/2019
dal FIDANZIA ANDREA
udito
l'Avvocato;
udito
il
P.M. in persona del
Sostituto
Procuratore Generale
DE
MATTEIS STANISLAO
FATTI
DI
CAUSA
Con sentenza
depositata
il
29
settembre
2015
la Corte d'Appello di
Milano ha
rigettato
il
reclamo
proposto
dal
dott.
Mario Scotti Camuzzi
avverso la sentenza n.
613
del
12.12.2011
con cui
il
Tribunale
di
Milano
ha
dichiarato
il
fallimento
della Guarabu Marketing e
Investimentos
Internacionais,
Sociedade Unipessoal LDA,
(d'ora
in poi
Guarabu),
avente
sede legale in Funchal (Madeira, Portogallo).
La
Corte
d'appello
di Milano è
nuovamente
intervenuta
sulla vicenda
processuale in
oggetto
dopo che questa Corte, con ordinanza n.
12654/2014,
aveva
annullato
la
sentenza n.
1845/2012
con cui la
stessa Corte di Appello, in diversa composizione, aveva
dichiarato
2

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA