Sentenza Nº 16091 della Corte Suprema di Cassazione, 12-04-2019

Data di Resoluzione:12 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sui ricorsi proposti da:
Del Vescovo Piero Antonio, nato a Lecce il 14/05/1980
Mazzotta Salvatore, nato a Carmiano il 23/12/1961
avverso la sentenza del 23/10/2017 della Corte di Appello di Lecce
visti gli atti, il provvedimento impugnato e i ricorsi;
udita la relazione svolta dal consigliere Marco Maria Alma;
udito il Pubblico Ministero, in persona del Sostituto Procuratore generale
Giovanni Di Leo, che ha concluso chiedendo dichiararsi l'inammissibilità dei
ricorsi;
udito il difensore dell'imputato Del Vescovo, avv. Tommaso Stefanizzo, che ha
concluso chiedendo l'accoglimento del ricorso;
udito il difensore dell'imputato Mazzotta, avv. Antonio Savoia, che ha concluso
chiedendo l'accoglimento del ricorso ed in subordine la declaratoria di estinzione
dei reati per prescrizione maturata nelle more del presente procedimento.
RITENUTO IN FATTO
1. Con sentenza in data 23 ottobre 2017 la Corte di Appello di Lecce, in
parziale riforma della sentenza del Tribunale della medesima città in data 1°
Penale Sent. Sez. 2 Num. 16091 Anno 2019
Presidente: PRESTIPINO ANTONIO
Relatore: ALMA MARCO MARIA
Data Udienza: 03/04/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA