Sentenza Nº 16080 della Corte Suprema di Cassazione, 12-04-2019

Data di Resoluzione:12 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto dal
ARSALEN MOHAMED n. in Marocco il 5/9/1969
avverso la sentenza resa dalla Corte d'Appello di Torino il 27/6/2017
Visti gli atti, la sentenza impugnata e il ricorso;
Udita nell'udienza pubblica del 1 marzo 2019 la relazione del Consigliere Anna Maria De Santis;
Udita la requisitoria del Sost. Proc. Gen., Dott. Elisabetta
Ceniccola, che ha concluso
per
l'inammissibilità del ricorso
RITENUTO IN FATTO
1.Con l'impugnata sentenza la Corte d'Appello di Torino riformava
quoad poenam
la decisione
del locale Tribunale che aveva riconosciuto l'imputato colpevole della ricettazione di merce
recanti marchi contraffatti e della detenzione a fine di vendita della stessa, condannandolo, con
le già concesse circostanze attenuanti generiche, ritenuta la continuazione ed applicata la
diminuente per il rito abbreviato, alla pena di mesi uno, giorni tre di reclusione ed euro 80,00
di multa.
2.Ha proposto ricorso per Cassazione il difensore dell'imputato, Avv. Maria Cristina Macrì,
deducendo:
1
Penale Sent. Sez. 2 Num. 16080 Anno 2019
Presidente: PRESTIPINO ANTONIO
Relatore: DE SANTIS ANNA MARIA
Data Udienza: 01/03/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA