Sentenza Nº 15786 della Corte Suprema di Cassazione, 10-04-2019

Data di Resoluzione:10 Aprile 2019
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso proposto da:
BALESTRA PIETRO nato a GROTTAGLIE il 29/06/1955
avverso la sentenza del 17/01/2018 della CORTE APPELLO di MILANO
visti gli atti, il provvedimento impugnato e il ricorso;
udita la relazione svolta dal Consigliere ANGELO CAPUTO.
Udito in pubblica udienza il Sostituto Procuratore generale della Repubblica
presso questa Corte di cassazione Olga Mignolo, che ha concluso per
l'inammissibilità del ricorso.
RITENUTO IN FATTO
1. Nei confronti, per quanto è qui di interesse, di Pietro Balestra veniva
esercitata l'azione penale per il reato di cui all'art. 5, comma
8-bis,
d. Igs. 25
luglio 1998, n. 286, perché al fine di conseguire un permesso di soggiorno per
una cittadina straniera, produceva una falsa documentazione - segnatamente,
una dichiarazione dei redditi modello unico-persone fisiche 2012 intestata allo
stesso Balestra, che non ha mai presentato all'Agenzia delle Entrate, modelli
Penale Sent. Sez. 5 Num. 15786 Anno 2019
Presidente: PALLA STEFANO
Relatore: CAPUTO ANGELO
Data Udienza: 19/03/2019
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA