Sentenza Nº 08434 della Corte Suprema di Cassazione, 30-04-2020

Data di Resoluzione:30 Aprile 2020
 
ESTRATTO GRATUITO
SENTENZA
sul ricorso 22954-2014 proposto da:
H3G S.P.A., in persona dei legali rappresentanti pro tempore,
elettivamente domiciliata in ROMA, VIA UGO DE CAROLIS 101, presso
lo studio dell'avvocato MARCO MORGANTI, rappresentata e difesa
dagli avvocati ISIDORO DI GIOVANNI e MARCELLO BERNARDUZZI;
- ricorrente -
cpr).
Civile Sent. Sez. U Num. 8434 Anno 2020
Presidente: TRAVAGLINO GIACOMO
Relatore: COSENTINO ANTONELLO
Data pubblicazione: 30/04/2020
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
contro
MANAS S.R.L., in persona del legale rappresentante pro tempore,
elettivamente domiciliata in ROMA, PIAZZA CAPRANICA 78, presso lo
studio dell'avvocato FEDERICO MAZZETTI, che la rappresenta e
difende unitamente all'avvocato DANIELE ROVELLI;
- controricorrente e ricorrente successivo -
nonchè contro
CONDOMINIO DI SALITA CEIVE 8 CHIAVARI, BRUSCHI DINA,
MUSETTI ALESSANDRO, CECCARELLI VELIA;
-
intimati
-
avverso la sentenza n. 611/2014 della CORTE D'APPELLO di GENOVA,
depositata il 07/05/2014.
Udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del
05/11/2019 dal Consigliere ANTONELLO COSENTINO;
udito il Pubblico Ministero, in persona dell'Avvocato Generale
MARCELLO MATERA, che ha concluso per l'accoglimento dei
ricorsi;
uditi gli avvocati Isidoro Di Giovanni e Federico Mazzetti.
FATTI DI CAUSA
1.
Con citazione del 12 novembre 2008 il Condominio Salita
Ceive, n. 8, di Chiavari, e i condomini Dina Bruschi, Alessandro
Musetti e Velia Ceccarelli convennero davanti al tribunale di Chiavari
la società Manas s.r.I., partecipante al condominio, e la società H3G
s.p.a., domandando la rimozione dal tetto del fabbricato condominiale
dell'impianto di antenne per la telefonia mobile di proprietà della H3G
s.p.a.; tale impianto era collegato, tramite cavi attraversanti le parti
comuni dell'edificio, ad una cantina di proprietà della Manas s.r.I., ove
erano installati altri impianti posti al servizio delle antenne.
Ric. 2014 n. 22954 sez. SU - ud. 05-11-2019
-2-
Corte di Cassazione - copia non ufficiale
2.
La convenuta Manas s.r.l. dedusse di aver concesso l'uso di
una porzione del tetto per l'installazione dell'impianto alla società Blu
s.p.a. - alla quale era poi subentrata la H3G s.p.a. - con contratto di
locazione avente data certa del 3 dicembre 2001; secondo la Manas,
detto contratto doveva ritenersi opponibile, per il principio
emptio non
tollit locatum
fissato nell'articolo 1599 c.c., a tutti gli acquirenti delle
singole unità immobiliari del fabbricato, i quali erano subentrati nel
condominio in data successiva a quella di registrazione del contratto
di locazione. La Manas aggiunse che la locazione era comunque nota
ai condomini, perché questi avevano dichiarato nel regolamento di
condominio, di natura contrattuale, di conoscere l'esistenza della
servitù derivante dall'installazione dell'impianto di telefonia sul tetto
condominiale.
3.
L'altra convenuta, H3G s.p.a., parimenti allegò di essere nel
godimento del bene in forza del contratto di locazione stipulato con la
Manas s.r.l.
4.
Entrambi i convenuti, concludendo per il rigetto delle
domande degli attori, proposero, in linea di ipotesi, reciproche
domande di manleva.
5.
Il Tribunale di Chiavari, con sentenza del 18 marzo 2010,
respinse le domande degli attori.
6.
La sentenza di primo grado è stata ribaltata dalla Corte
d'appello di Genova, la quale, con sentenza del 7 maggio 2014, ha
accolto il gravame avanzato dal Condominio Salita Ceive, n. 8,
Chiavari, nonché da Dina Bruschi, Alessandro Musetti e Velia
Ceccarelli ed ha negato il diritto delle parti appellate di mantenere sul
tetto dello stabile condominiale il supporto con antenne per telefonia
mobile, con relative opere ed infrastrutture; conseguentemente, la
Corte d'appello ha condannato le medesime appellate a rimuovere tali
opere, nonché i cavi di collegamento tra le stesse e le
apparecchiature situate nel locale cantina di proprietà della società
Ric. 2014 n. 22954
sez.
SU - ud. 05-11-2019
-3-
Corte di Cassazione - copia non ufficiale

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA