CONCORSO (scad. 12 ottobre 2012) - Selezione pubblica per l'ammissione al dottorato di ricerca per il triennio 2011-2014 in Biotecnologie Mediche

 
ESTRATTO GRATUITO

IL RETTORE Visto il bando della Regione Toscana emanato con Decreto Dirigenziale n. 2449 del 6 giugno 2012 relativo all'Avviso regionale POR CRO FSE Asse IV - capitale umano: attivita' a sostegno di un maggiore e migliore raccordo tra Alta Formazione, mondo della ricerca e del lavoro (Dottorati internazionali in settori di ricerca strategici - borse di studio 'Pegaso' - Azione sperimentale in collaborazione con ANVUR;

Visti i progetti presentati dall'Universita' di Siena per l'assegnazione delle borse di studio Pegaso, a seguito dei quali, in caso di finanziamento da parte della Regione Toscana, per alcuni dottorati, potranno essere previste ulteriori borse di studio;

Considerato che l'Avviso regionale sopraindicato prevede che la graduatoria dei progetti sara' adottata dalla Regione Toscana entro il 7 settembre 2012 e che sara' pubblicata sul sito internet della Regione Toscana;

Viste le disposizioni normative e regolamentari sull'utilizzo delle risorse del Fondo Sociale Europeo, ed in particolare:

la legge regionale 32/2002 'Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale e lavoro' e successive modifiche e integrazioni;

il Regolamento (CE) n. 1083/2006 recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di Coesione;

il Regolamento (CE) 1828/2006 che stabilisce le modalita' di applicazione del Regolamento 1083/2006, il Regolamento (CE) 1081/2006 relativo al Fondo Sociale Europeo;

la Decisione della Commissione delle Comunita' Europee C(2007) 5475 del 07/11/07 con la quale si approva il testo del POR OB. 2

Toscana 2007/2013 e la relativa DGR n. 832/2007 con la quale la Giunta ne prende atto;

la DGR n. 873 del 26/11/2007 di approvazione del Provvedimento Attuativo di Dettaglio del POR OB. 2 FSE 2007/2013;

la DCR n. 93 del 20/09/2006 di approvazione del Piano di Indirizzo Generale Integrato di cui all'art. 31 della L.R. 32/2002;

le disposizioni contenute nella Delibera della Giunta Regionale 31 luglio 2006, n. 569, 'Procedure per la progettazione, gestione e rendicontazione degli interventi formativi ex art. 17 l.r. 32/2002', cosi' come integrata con la DGR 202/2008;

la delibera della Giunta Regionale n. 117 del 18 febbraio 2008 'Presa d'atto dei criteri di selezione delle operazioni da ammettere al cofinanziamento del FSE approvati dal Comitato di Sorveglianza nella seduta del 29 gennaio 2008';

la DGR 534/06 relativa all'inclusione di parametri di genere nei progetti finanziati con risorse regionali;

Visto lo Statuto dell'Universita' degli Studi di Siena, modificato ai sensi dell'art. 2, commi 2 e 5, della Legge 30 dicembre 2010, n. 240, emanato con DR n. 164/2012 del 7 febbraio 2012 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2012, data dalla quale e' entrato in vigore;

Visto il Regolamento didattico di Ateneo;

Visto il DPR 382/80 ed in particolare gli artt. 67 e successivi;

Vista la Legge 30 novembre 1989, n.398 ed in particolare gli articoli 6 ed 8;

Vista la Legge 3 luglio 1998, n. 210, in particolare l'art. 4;

Visto il Decreto ministeriale 224/99;

Visto il Regolamento in materia di Dottorato di Ricerca dell'Universita' degli Studi di Siena, emanato con D.R. N. 951/98-99 del 5 maggio 1999 ed integralmente sostituito con D.R. N.

1440/2006-07 del 10 agosto 2007 e sue successive modificazioni;

Vista la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010 'Norme in materia di organizzazione delle universita', di personale accademico e reclutamento, nonche' delega al Governo per incentivare la qualita' e l'efficienza del sistema universitario';

Nelle more dell'applicazione dei decreti attuativi della Legge n.

240/2010;

Vista la convenzione n. rep. 716/2008 stipulata tra l'Universita' degli Studi di Siena e l'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario - Articolazione Organizzativa Territoriale di Siena per la determinazione delle modalita' di riscossione della tassa regionale e modificata con atto n. rep. 7 del 06/03/2009;

Vista la nota n. 3054/A08 del 14/04/2009 con la quale l'Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario - Articolazione Organizzativa Territoriale di Siena - ha indicato la modalita' di versamento della tassa regionale da parte dei dottorandi;

Viste le delibere del Senato Accademico del 20/07/2011 e del 01/09/2011 relative alla riorganizzazione del sistema dottorale di Ateneo per il triennio 2011-2014 con le quali sono state approvate deroghe all'attuale Regolamento in materia di dottorato di ricerca;

Viste le delibere del Consiglio di Amministrazione del 27/07/2011 e del 07/09/2011 relative alla riorganizzazione del sistema dottorale di Ateneo per il triennio 2011-2014;

Visto il Decreto Rettorale Rep. 1498/2011 del 09/09/2011 relativo all'attivazione dei corsi di Dottorato di Ricerca presso l'Universita' degli Studi di Siena per il triennio 2011-2014;

Vista la delibera del Senato Accademico del 3 aprile 2012 con la quale e' stato precisato che 'ogni riferimento a deroghe al Regolamento in materia di Dottorato di Ricerca contenuto nelle delibere del Senato Accademico del 5 luglio 2011, 20 luglio 2011, 1 settembre 2011 va inteso come deroga provvisoria ed eccezionale conseguente alla riorganizzazione del sistema dottorale di Ateneo del citato Regolamento che restera' in vigore nelle more del nuovo Regolamento previsto dall'art. 22 comma 2 dello Statuto;

Vista la delibera del Senato Accademico del 5 luglio 2012 relativa alla ripartizione delle borse di studio di Ateneo e quelle del MIUR-Fondo Giovani (queste ultime cofinanziate dai Dipartimenti interessati) fra i Dottorati di Ricerca per l'A.A. 2012/2013;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del 10 luglio 2012 con la quale e' stata introdotta la contribuzione studentesca a carico degli studenti iscritti ai corsi di dottorato e la delibera del 27 luglio 2012 dello stesso organo con cui e' stata ratificata la delibera precedente;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del 27 luglio 2012 relativa alla ripartizione delle borse di studio di Ateneo e quelle del MIUR-Fondo Giovani (queste ultime cofinanziate dai Dipartimenti interessati) fra i Dottorati di Ricerca per l'A.A.

2012/2013;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del 27 luglio 2012 che, nelle more della ratifica da parte del primo Senato Accademico utile, autorizza la Divisione Corsi di III livello all'emanazione dei bandi di ammissione ai Dottorati di ricerca in Biotecnologie mediche, Fisica sperimentale, Genetica Oncologia e Medicina clinica, Istituzioni e Diritto dell'Economia, Scienza politica: politica comparata ed europea, Scienze storiche in eta' contemporanea, che hanno presentato domanda per l'Avviso regionale POR CRO FSE Asse IV - capitale umano (Dottorati internazionali in settori di ricerca strategici - borse di studio 'Pegaso') bandito con decreto dirigenziale della Regione Toscana n. 2449 del 6 giugno 2012, e con la quale, al fine di soddisfare i requisiti indicati dall'Avviso sopraindicato, viene stabilito che per i Dottorati di ricerca che risulteranno destinatari di borse 'Pegaso' i posti inizialmente non coperti da borsa di studio verranno convertiti in posti coperti da...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA