DECRETO 25 gennaio 2013 - Scioglimento della «Elio Bernabei», in Roma e nomina del commissario liquidatore. (13A01309)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE GENERALE per le politiche abitative Visto il T.U. delle disposizioni sull'edilizia economica e popolare approvato con regio decreto 28 aprile 1938 n. 1165;

Visto l'art. 127 del citato T.U. n. 1165/38;

Visti gli articoli 2520, 2545-quaterdecies, 2545-sexiesdecies e 2545-septiesdecies del codice civile;

Visto l'art. 106 delle disposizioni di attuazione del codice civile;

Visto l'art. 18 comma 1 della legge 31 gennaio 1992 n. 59;

Visto l'art. 12 del decreto legislativo 2 agosto 2002 n. 220;

Visto il decreto direttoriale n. 5974 del 12 maggio 2009 con il quale la cooperativa edilizia «ELIO BERNABEI», con sede legale in via di Portonaccio n. 175 Roma, e' stata sottoposta a gestione commissariale e il Dott. Carlo Riva Vercellotti nominato commissario governativo fino al 31 maggio 2010;

Visto il decreto del Capo Dipartimento n. 3159 del 15 marzo 2012 con il quale la gestione commissariale e' stata prorogata fino al 30 settembre 2012 e l'Avv. Roberto Mantovano nominato nuovo commissario governativo della cooperativa suindicata;

Vista la relazione pervenuta in data 12 giugno 2012 con la quale il Commissario Governativo nel rappresentare che, ai sensi e per gli effetti dell'art. 18 comma 1 legge 31 gennaio 1992 n. 59, le cooperative edilizie che non hanno depositato i bilanci relativi agli ultimi due anni sono sciolte e perdono la personalita' giuridica, ha chiesto lo scioglimento anticipato della cooperativa in esame e la contestuale nomina di un liquidatore;

Appurato che la cooperativa edilizia non ha presentato i bilanci al 31 dicembre 2007 e al 31 dicembre 2008, circostanza che...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA