SAVE S.P.A. (scad. 5 giugno 2013) -

 
ESTRATTO GRATUITO

Bando di gara per procedura aperta SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO SAVE S.p.A. in nome e per conto proprio e delle proprie societa' partecipate Aer Tre S.p.A., Aeroporto Civile di Padova S.p.A., Nicelli S.p.A., SAVE Engineering S.p.A., Triveneto Sicurezza S.r.l., Marco Polo Park S.r.l., N-AITEC S.r.l. e Societa' Agricola Ca' Bolzan. Indirizzo Postale: Viale Galileo Galilei, 30/1, 30173 Tessera Venezia, Punti di contatto: Servizio Affari Legali e Societari tel. 0039/041/2606277-6261, e-mail ufficiolegale@veniceairport.it, fax 0039/041/2606689, indirizzo internet www.veniceairport.it. Ulteriori Informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati. Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso i punti di contatto sopra indicati. Le offerte vanno inviate ai punti di contatto sopra indicati. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO II.1) DESCRIZIONE - CIG 5104845B59. II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'Ente Aggiudicatore: L'appalto ha per oggetto i servizi di brokeraggio e consulenza assicurativa ai sensi del D.lgs. n. 209/2005. II.1.8) Divisioni in lotti: No. II.1.9) Ammissibilita' di varianti: No. II.2) QUANTITA' O ENTITA' DELL'APPALTO II.2.1) Quantitativo o entita' totale: l'importo a base d'asta e' pari ad Euro 299.000,00. II.2.2) Opzioni: no. II.3) Durata dell'appalto o termine di esecuzione: 36 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO III.1.1) Garanzie e polizze richieste a) Cauzione Provvisoria: ai sensi e per gli effetti di quanto previsto all'art. 75 del D. Lgs. n. 163/2006, l'offerta dei concorrenti dovra' essere corredata a pena di esclusione da una cauzione provvisoria, pari al 2% dell'importo indicato sub. Art. II.2.1) costituita ai sensi dell'art. 75 del D. Lgs. n. 163/2006, con validita' di almeno 180 giorni dalla data stabilita all'art. IV.3.4) per la presentazione delle offerte e contenente la previsione che l'istituto di credito o il fideiussore versera' l'eventuale indennizzo entro 15 giorni dalla prima richiesta dell'Ente Appaltante, con esclusione del beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all'eccezione di cui all'art. 1957, comma 2, del codice civile. Dovra' inoltre essere contestualmente prodotta, a pena di esclusione, dichiarazione di un istituto bancario, ovvero di una compagnia di assicurazione, ovvero di un intermediario finanziario iscritto nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del D. Lgs. 01/09/1993 n. 385 e a cio' autorizzato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, contenente l'impegno a rilasciare, in caso di aggiudicazione dell'appalto, a richiesta del concorrente, una fideiussione bancaria o polizza assicurativa fideiussoria, relativa alla cauzione definitiva. b) Cauzione Definitiva: in caso di aggiudicazione a garanzia dell'adempimento di tutte le obbligazioni del Contratto e del risarcimento dei danni derivanti dall'eventuale inadempimento delle obbligazioni stesse, nonche' a garanzia del pagamento di penali, dovra' prestarsi fideiussione bancaria o polizza assicurativa fideiussoria pari al...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA