DECRETO 27 febbraio 2012 - Ricostituzione del Comitato provinciale Inps di Rimini. (12A03817)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE TERRITORIALE

DEL LAVORO DI RIMINI

Vista la legge 9 marzo 1989, n. 88 di ristrutturazione dell'I.N.P.S. e l'art. 44 che disciplina la composizione dei comitati provinciali;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1970, n. 639 e, in particolare, gli artt. 1, 34, 35, e 36 del decreto del Presidente della Repubblica stesso;

Esaminata la circolare del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale n. 13/305/127644 del 29 agosto 1970, con la quale sono impartite direttiva per le ricostituzione dei comitati provinciali dell'INPS e forniti criteri per quanto attiene il rapporto proporzionale e la ripartizione settoriale delle rappresentanze dei lavoratori dipendenti, dei datori lavoro e di lavoratori autonomi;

Vista la circolare del Ministero del Lavoro e delle Previdenza Sociale - Div III n. 31/89 del 14 aprile 1989, con la quale sono impartite istruzioni circa la costituzione dei Comitati Provinciali dell'INPS di cui alla legge 88/1989 citata;

Visto il D.L. 31 maggio 2010 n. 78 - art. 7 comma 10, che ha previsto la riduzione in misura non inferiore al 30% del numero dei componenti dei Comitati Provinciali dell'INPS;

Vista la nota del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali - Segretariato generale - Div. I, prot. n. 11/I/1996 del 9 luglio 2010, con la quale, al fine di garantire uniformita' di applicazione alla disposizione in argomento, sono impartite nuove linee di indirizzo in merito alla composizione dei Comitati Provinciali INPS;

Vista la nota del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione generale per le Politiche Previdenziali - Div. II, prot. n. 1075 del 21 gennaio 2011, con la quale sono impartite indicazioni in merito alla Presidenza delle Speciali Commissioni istituite in seno al Comitato INPS;

Visto decreto di ricostituzione del Comitato provinciale INPS di Rimini n. 1 del 17 gennaio 2008 e rilevata la necessita' di procedere alla ricostituzione del Comitato stesso ai sensi delle disposizioni sopra richiamate;

Attesa l'esigenza di assicurare la piu' ampia partecipazione delle organizzazioni sindacali e datoriali interessate;

Considerato che per quanto attiene la rappresentanza delle Organizzazioni sindacali e datoriali, non sono emerse, dai dati raccolti dall'Ufficio, novita' di rilievo rispetto alla precedente ricostituzione del Comitato;

Considerato che per la corretta formulazione del giudizio sul grado di rappresentativita' delle predette organizzazioni occorre stabilire, in via preventiva,...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA