COMUNICATO - Concessione di ricompense al valore e al merito delle Forze armate. (12A13271)

 
ESTRATTO GRATUITO

Con il decreto del Presidente della Repubblica n. 20 in data 18 ottobre 2011 e' stata concessa la medaglia di bronzo al valor di Marina al comandante Gaspare Marrone, nato il 7 settembre 1965 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Comandante del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare ad un'operazione di ricerca e soccorso di due barconi in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo evento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse resa ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, dimostrava eccezionale perizia marinaresca, riuscendo a trasbordare gli occupanti del barcone, ormai prossimo all'affondamento, su un altro motopeschereccio che aveva concorso all'operazione. Fulgido esempio di coraggio, altruismo e solidarieta' umana, con il suo operato dava lustro alla marineria italiana» - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 48 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al direttore di macchina Andrea Apollo, nato il 15 giugno 1967 a Trapani, con la seguente motivazione: «Direttore di macchina del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo evento, nonostante l'intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse resa ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 49 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al nostromo Matteo Asaro, nato il 10 ottobre 1974 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Nostromo del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse reso ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 50 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al marinaio Santo Novara, nato il 22 agosto 1969 a Ginevra (Svizzera), con la seguente motivazione: «Marinaio del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse reso ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 51 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al marinaio Matteo Guerrigero, nato il 3 agosto 1965 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Marinaio del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse reso ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 52 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al giovanotto di macchina Nicolo' Ansaldi, nato il 22 luglio 1970 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Giovanotto di macchina del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse resa ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 53 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al valor di Marina al giovanotto di macchina Nicolino Salvo, nato il 9 luglio 1959 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Giovanotto di macchina del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione fosse resa ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 54 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al marinaio Antonino Adolfo, nato il 19 ottobre 1950 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Marinaio del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse resa ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 55 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al marinaio Giuseppe Pernice, nato il 29 gennaio 1954 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Marinaio del motopeschereccio "Ariete", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse resa ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, collaborava con il comandante del motopeschereccio dando prova di elevata perizia marinaresca. Esempio di coraggio, di non comune altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Ministro della difesa n. 56 in data 10 settembre 2011, e' stata concessa la medaglia di bronzo al merito di Marina al marinaio Hedi Karaoui, nato il 10 marzo 1964 a Rejiehe (Tunisia), con la seguente motivazione: «Marinaio del motopeschereccio "Ariete", affrontava il mare in burrasca per partecipare alle operazioni di ricerca e soccorso di due barconi di clandestini, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche. Durante il secondo intervento, nonostante l'operazione di salvataggio fosse reso ancor piu' ardua a causa di una cima di rimorchio incastratasi nell'elica dell'imbarcazione soccorsa, dava prova di perizia marinaresca. Esempio di coraggio, altruismo e di solidarieta' umana». - Stretto di Sicilia, 27 - 28 novembre 2008.

Con il decreto del Presidente della Repubblica n. 22 in data 18 ottobre 2011 e' stata concessa la medaglia di bronzo al valor di Marina al comandante Pietro Russo, nato il 16 aprile 1954 a Mazara del Vallo (Trapani), con la seguente motivazione: «Comandante del motopeschereccio "Ghibli Primo", non esitava ad affrontare il mare in burrasca per soccorrere un barcone, in difficolta' per le avverse condizioni meteorologiche e riusciva, in concorso con altre imbarcazioni, ad accompagnare il mezzo, stracolmo di clandestini, in una zona di mare piu' sicura. Nonostante l'intervento fosse reso ancor piu' critico da una grave rottura...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA