DECRETO 27 gennaio 2012 - Revoca del decreto 20 febbraio 2009 relativo alla liquidazione coatta amministrativa della cooperativa edilizia «Fiamme Azzurre 1», in Roma, e alla nomina del commissario liquidatore. (12A01559)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL DIRETTORE GENERALE

per le politiche abitative

Visto il regio decreto del 16 marzo 1942, n. 267;

Visti gli articoli 2539 e seguenti del codice civile;

Visto gli articoli, sezione V, delle disposizioni di attuazione del codice civile;

Visto il testo unico delle disposizioni sull'edilizia economica e popolare, approvato con regio decreto 28 aprile 1938 n. 1165;

Visto il decreto direttoriale prot. n. 2463 del 20 febbraio 2009 con il quale la cooperativa edilizia «Fiamme Azzurre 1» con sede in via Siro Sollazzi 99 - localita' Torraccia - Roma e' stata posta in liquidazione coatta amministrativa ed e' stato nominato liquidatore il sig. Ilardi Marco;

Visto l'art. 4 del citato decreto direttoriale n. 2643/2009 che disponeva che il commissario liquidatore era tenuto, prima di procedere alla liquidazione della cooperativa, in considerazione sia dell'esistenza del contributo erariale che dell'area per edificare concessa dal comune di Roma, ad espletare un ultimo tentativo diretto alla possibile ricostituzione della compagine sociale;

Vista la deliberazione n. 1 del 12 maggio 2011 del commissario liquidatore, con la quale ha dichiarato la decadenza di alcuni originari soci che da anni non partecipavano alla vita associativa della cooperativa;

Vista la deliberazione n. 2 del 12 maggio 2011 del commissario liquidatore, di iscrizione ad un nuovo libro dei soci della cooperativa edilizia «Fiamme azzurre 1», con l'inserimento di n. 17 richiedenti in ordine cronologico di presentazione della domanda, previo espressa volonta' degli interessati di partecipare alla vita associativa ed accertamento dei titoli per l'ammissione alla cooperativa edilizia beneficiaria del contributo erariale ai sensi dell'art. 7, comma 3, della legge 16 ottobre 1975, n. 492;

Visto il verbale di assemblea del 16 settembre 2011 con il quale e' stato deliberato la ricostituzione degli organi sociali, con la nomina del consiglio di amministrazione...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA