RAI - RADIOTELEVISIONE ITALIANA S.P.A. Direzione acquisti e servizi/acquisti/beni e servizi immobiliari (scad. 14 maggio 2013) - Bando di gara - Servizi Servizi di pulizia e sanificazione presso gli insediamenti delle Sedi Regionali Rai

 
ESTRATTO GRATUITO

Bando di gara - Servizi Servizi di pulizia e sanificazione presso gli insediamenti delle Sedi Regionali Rai SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE - I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Denominazione ufficiale: Rai - Radiotelevisione italiana S.p.A. Viale Mazzini, 14 - Roma 00195 Italia - Punti di contatto: Rai - Radiotelevisione italiana S.p.A. - Direzione Acquisti e Servizi/Acquisti/Beni e Servizi Immobiliari - All'attenzione di: ing. Carlo Taglialatela - telefono: +39 0638781 - Posta elettronica: gara4907068@rai.it - fax: +39 0636864380 - Indirizzo internet e Profilo committente: - www.fornitori.rai.it - Ulteriori informazioni sono disponibili pressoe Capitolato d'oneri e la documentazione complementare sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati - Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: Rai - Radiotelevisione italiana S.p.A. Direzione Acquisti e Servizi/Acquisti/BSI presso Ufficio Ricezione Gare Rai Via Pasubio, 7 - piano terra - 00195 - Roma Italia - I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E 1.3. PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITA' - Organismo di diritto pubblico - Realizzazione e trasmissione programmi radiotelevisivi - 1.4 L'amministrazione aggiudicatrice acquista per conto di altre amministrazioni aggiudicatrici: No. SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO - II.1) DESCRIZIONE - II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'ente aggiudicatore: Servizi di pulizia e sanificazione presso gli insediamenti delle Sedi Regionali Rai - II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi: Servizi - Categoria servizi: 14 - Luogo principale di esecuzione: Bolzano, Gorizia, Pordenone, Trieste, Udine, Genova, Trento, Saint - Christophe (AO), Mestre, Venezia, Verona, L'Aquila, Pescara, Bologna, Parma, Piacenza, Ancona, Ascoli Piceno, Campobasso, Firenze, Perugia, Terni, Potenza, Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria, Bari, Lecce, Cagliari, Nuoro, Sassari, Catania e Palermo - Codice NUTS: IT - II.1.3) L'avviso riguarda: Un appalto pubblico -II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti: Servizio programmato ("a canone") di "pulizia" e servizi straordinari ("a richiesta") di "pulizia e sanificazione" presso gli insediamenti delle Sedi Regionali della Rai - Radiotelevisione Italiana S.p.A. Come meglio indicato nel Capitolato Speciale d'Oneri, la procedura e' suddivisa nei seguenti n. 3 Lotti: - Lotto n. 1 - Nord, comprendente le Sedi Regionali Rai di seguito elencate: Alto Adige (Bolzano), Friuli Venezia Giulia (Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine), Liguria (Genova), Trentino (Trento), Valle d'Aosta (Saint-Christophe-AO), Veneto (Venezia, Mestre e Verona);

- Lotto n. 2 - Centro, comprendente le Sedi Regionali Rai di seguito elencate: Abruzzo (Pescara e L'Aquila), Emilia Romagna (Bologna, Parma e Piacenza), Marche (Ancona e Ascoli Piceno), Molise (Campobasso), Toscana (Firenze), Umbria (Perugia e Terni);

- Lotto n. 3 - Sud e Isole, comprendente le Sedi Regionali Rai di seguito elencate: Basilicata (Potenza), Calabria (Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria), Puglia (Bari e Lecce), Sardegna (Cagliari, Nuoro e Sassari), Sicilia (Catania e Palermo). Si precisa che i servizi straordinari di sanificazione comprendono le seguenti prestazioni specialistiche: disinfezione, disinfestazione/deblatizzazione, bonifica guano e derattizzazione - II.1.6) CPV (vocabolario comune per gli appalti): Vocabolario principale: Oggetto principale: 90911200- Vocabolario principale: Oggetti complementari: 90921000- 90922000 - II.1.7) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP): Si' - II.1.8) Divisione in Lotti: Si' - Le offerte vanno presentate per:uno o piu' lotti. II.1.9) Ammissibilita' di varianti: No - II.2) QUANTITATIVO O ENTITA' DELL'APPALTO II.2.1) Quantitativo o entita' totale: Il valore stimato sotto riportato di Euro 5.422.790,86 e' il valore complessivo della gara, cosi' suddiviso tra i tre Lotti: Lotto n. 1 - Nord: Euro 2.018.802,61;

Lotto n. 2 - Centro: Euro 1.652.881,91 Lotto n. 3 - Sud e Isole: Euro 1.751.106,34 - Valore stimato, IVA esclusa: 5.422.790,86 - Moneta: EUR - II.2.2) Opzioni: No - II.3) DURATA DELL'APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE: 48 mesi. SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO - III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO - III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: Per ciascun Lotto e' prevista la prestazione di una specifica cauzione provvisoria ex art. 75 D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i. e di una specifica cauzione definitiva ex art. 113 D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., come meglio specificato nel Capitolato Speciale d'Oneri (Disciplinare di Gara) - III.1.2) Principali modalita' di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: Risorse di bilancio. Le modalita' ed i termini di pagamento sono specificati nel Capitolato Speciale d'Oneri (Schema di contratto) - III.1.3) Forma giuridica che dovra' assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario: Tutti i soggetti di cui all'art. 34 del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i - III.1.4) Altre condizioni particolari cui e' soggetta la realizzazione dell'appalto: No - III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE - III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale: Per ogni singolo Lotto, sono ammessi a partecipare alla presente procedura di gara le imprese singole ed i soggetti di cui al punto III.1.3 in possesso, a pena di esclusione, dei seguenti requisiti: a) insussistenza dei motivi di esclusione previsti dall'art. 38 del D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., secondo quanto specificato nel Capitolato Speciale d'Oneri (Disciplinare di Gara);

  1. ai sensi dell'art. 39 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i., iscrizione alla C.C.I.A.A. (o ad altro organismo equipollente secondo la legislazione dello Stato di appartenenza) nel settore di attivita' di cui al precedente punto II.1.5. In attuazione di quanto previsto dall'art. 38 comma 2 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., i Concorrenti dovranno, in sede di presentazione dell'offerta, dimostrare il possesso dei predetti requisiti mediante dichiarazione sostitutiva, in conformita' al D.P.R. n. 445/2000 (cfr. Allegato 1 al Disciplinare di Gara) - III.2.3) Capacita' tecnica: Informazioni e formalita' necessarie per valutare la conformita' ai requisiti: Come previsto nel Capitolato speciale d'oneri (Disciplinare di Gara) - Livelli minimi di capacita' eventualmente richiesti: Iscrizione nel Registro delle Imprese o nell'Albo delle Imprese Artigiane come impresa di pulizia ai sensi della Legge 25 gennaio 1994, n...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA