DECRETO 21 giugno 2013, n. 86 - Regolamento recante modifiche al decreto ministeriale 21 luglio 1998, n. 297, concernente la disciplina per l'accesso alla qualifica iniziale del ruolo degli ispettori del Corpo di polizia penitenziaria. (13G00129)

 
ESTRATTO GRATUITO

IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA Vista la legge 15 dicembre 1990, n. 395, recante «Ordinamento del Corpo di polizia penitenziaria»;

Visto il decreto legislativo 30 ottobre 1992, n. 443 e successive modifiche ed integrazioni, recante «Ordinamento del personale del Corpo di polizia penitenziaria, a norma dell'art. 14, comma 1, della legge 15 dicembre 1990, n. 395»;

Visto il decreto legislativo 21 maggio 2000, n. 146, recante «Adeguamento delle strutture e degli organici dell'Amministrazione Penitenziaria e dell'Ufficio Centrale per la giustizia minorile, nonche' istituzione dei ruoli direttivi ordinario e speciale del Corpo di polizia penitenziaria, a norma dell'art. 12 della legge 28 luglio 1999, n. 266»;

Vista la legge 27 luglio 2005, n. 154, recante «Delega al Governo per la disciplina dell'ordinamento della carriera dirigenziale penitenziaria»;

Visto il decreto legislativo 15 febbraio 2006, n. 63, recante «Ordinamento della carriera dirigenziale penitenziaria, a norma della legge 27 luglio 2005, n. 154»;

Visto il decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, e successive modifiche ed integrazioni concernente «Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni e le modalita' di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi»;

Visto il decreto ministeriale 21 luglio 1998, n. 297, come integrato con il decreto ministeriale 1° febbraio 2000, n. 51, concernente «Regolamento recante norme per l'espletamento dei concorsi per l'accesso alla qualifica iniziale del ruolo degli ispettori del Corpo di polizia penitenziaria, la composizione delle commissioni esaminatrici, le materie oggetto d'esame, le categorie dei titoli da ammettere a valutazione, il punteggio massimo da attribuire a ciascuna categoria di titoli, le modalita' di attuazione ed i programmi del corso»;

Ritenuta la necessita' di modificare gli articoli 2 e 7 del decreto ministeriale 21 luglio 1998, n. 297, recanti la disciplina della composizione delle commissioni esaminatrici;

Esperite le procedure previste dai decreti del Presidente della Repubblica 11 settembre 2007, n. 170 e 16 aprile 2009, n. 51;

Udito il parere del Consiglio di Stato espresso dalla Sezione consultiva per gli atti normativi nell'adunanza del 7 marzo 2013;

Visto l'art. 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400;

Vista la comunicazione alla Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 27 marzo 2013;

Adotta il seguente regolamento: Art. 1 1. Il comma 1 dell'art. 2 del regolamento adottato con decreto ministeriale 21 luglio 1998, n. 297, e' sostituito dal seguente...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA