DECRETO 14 giugno 2002 - Pubblicita' dei medicinali veterinari presso il pubblico

 
ESTRATTO GRATUITO

Il MINISTRO DELLA SALUTE

Visti gli articoli 6 e 31 della legge 23 dicembre 1978, n. 833; Visto l'art. 119, comma 1, lettera d) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112; Visto l'art. 201 del testo unico delle leggi sanitarie approvato con regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265, e successive modificazioni, che istituisce la Commissione consultiva per il rilascio di licenze di pubblicita' sanitaria; Visto il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 119, modificato dal decreto legislativo 24 febbraio 1997, n. 47; Visto il regolamento 2309/93/CEE; Visto il decreto del Ministro della sanita' 23 novembre 1995; Visto l'art. 19 del decreto del Ministro della sanita' 16 maggio 2001, n. 306; Considerata la necessita' di consentire la pubblicita' presso il pubblico, a seguito di autorizzazione del Ministero della salute, dei medicinali veterinari per i quali non e' previsto l'obbligo di prescrizione medico-veterinaria; Decreta

Art. 1.

Definizioni e ambito di applicazione

  1. Al fine del presente decreto s'intende per pubblicita' dei medicinali veterinari qualsiasi azione di informazione presso il pubblico, intesa a promuovere l'utilizzo dei medicinali veterinari.

  2. Sulla base delle prescrizioni del presente decreto, possono formare oggetto di pubblicita' i medicinali veterinari non soggetti ad obbligo di prescrizione medico veterinaria, autorizzati alla immissione in commercio ai sensi dell'art. 3 del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 119, e successive modificazioni o del capitolo 1, titolo III del regolamento 2309/93/CEE.

  3. Non rientra nell'ambito di applicazione del presente decreto l'informazione scientifica svolta dalle aziende farmaceutiche veterinarie presso i sanitari autorizzati a prescrivere o dispensare i medicinali veterinari.

    Art. 2.

    Requisiti generali dell'informazione al pubblico

  4. Tutti gli elementi di informazione al pubblico di cui all'art.

    1, comma 2, devono essere conformi a quanto riportato nel riassunto delle caratteristiche del prodotto di cui all'art. 4, comma 1, lettera m) del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 119, e successive modificazioni e negli stampati illustrativi approvati ed allegati al decreto di autorizzazione all'immissione in commercio rilasciato dal Ministero della salute.

  5. La pubblicita' deve favorire l'uso razionale del medicinale veterinario, presentandolo in modo obiettivo, senza esagerarne le proprieta' e senza indurre in inganno il suo utilizzatore.

    Art. 3.

    Caratteristiche e contenuto minimo dei...

Per continuare a leggere

RICHIEDI UNA PROVA